La Passalacqua sbanca il PalaCampagnola: un pezzo di storia e due punti d’oro contro Schio

Anderson contrastata da Gonzalez e Valerio (foto Us Famila Schio)

La Passalacqua Ragusa sbanca il PalaCampagnola e batte il Famila Schio con il punteggio di 69-79. E’ un notizia e probabilmente una sorpresa: perchè le venete non venivano battute in casa da quattro anni in regular season e perchè se tentativo di una prova di forza era in programma da parte di Ragusa, non era stato fatto minimamente trapelare alla vigilia dell’incontro. Le dichiarazioni sempre caute di coach Nino Molino sono servite anche questa volta a non esaltare troppo gli animi, ma ad aumentare, grazie al risultato ottenuto, il valore di una vittoria sempre importante contro le Campionesse d’Italia. Grazie a questo risultato convincente è aria di festa oltre il periodo natalizio in terra ragusana. E’ però ancora una volta Molino a riportare tutto alla “normalità”.

E’ stata una buona partita, giocata con grande intelligenza, e portata a casa meritatamente perché siamo stati per lunghi tratti in vantaggio – ha dichiarato nel post partita il tecnico messinese – Detto questo, non ero preoccupato prima della partita e non sono esaltato adesso. Il nostro percorso di crescita continua, così come era stato programmato a inizio stagione, quando sapevamo che il ritardato arrivo prima di Little e poi di Brunson avrebbe a sua volta ritardato il percorso di crescita della squadra che con il tempo credo che possa crescere di partita in partita. Tutto questo fermo restando che ci saranno sempre problematiche legate a pause e condizioni fisiche. Adesso sappiamo che dobbiamo continuare a vincere il più possibile dato che avremo quattro avversari ostici. Dobbiamo pensare a giocare una partita alla volta ma soprattutto pensando a migliorare in allenamento, dove dovremo cercare di correggere le cose che vanno sistemate e recuperando Brunson e Valerio che non erano al meglio. Sono contento del risultato e della prestazione della squadra“.

Nessun commento ufficiale è arrivato dallo staff del Famila. Schio sembra aver risentito delle fatiche di Eurolega, torneo che la vedrà di nuovo in campo tra appena due giorni contro Lille.

Famila Wuber SchioPassalacqua Ragusa 6979 (15-19, 40-43, 54-59)

Famila Wuber Schio: Yacoubou I. 14 (5/6, 0/2), Gatti G. 7 (3/5, 0/1), Sottana G. 2 (1/5, 0/2), Battisodo V. ne, Anderson J. 18 (3/7, 4/8), Masciadri R. 7 (1/1, 1/4), Walker A. 6 (2/6), Zandalasini C. (0/2, 0/1), Ress K. ne, Macchi L. 15 (6/8, 1/5), Bestagno M. (0/1, 0/2), All. Miguel Mendez
Passalacqua Spedizioni Ragusa: Consolini C. 15 (3/6, 0/1), Gorini M. 5 (2/5, 0/1), Valerio L. , Erkic M. 2 (1/8), Ngo Ndjock M. ne, Gonzalez D. 1 (0/1, 0/1), Nadalin J. 6 (2/9),Little M. 21 (6/9, 2/4), Brunson R. 12 (6/8), Micovic M. 17 (0/1, 5/6), All. Nino Molino

ARBITRI:Martino Galasso, Giulio Giovannetti, Alessandro Costa