#23maggio. Quando Fanola San Martino giocò contro Palermo e sostò a Capaci

Fanola San Martino di Lupari davanti il monumento eretto in ricordo della Strage di Capaci

23 maggio 1992 – 23 maggio 2015. Ricorrono quest’anno i 25 anni dalla Strage di Capaci, attentato compiuto da Cosa Nostra che portò all’uccisione del giudice Giovanni Falcone insieme alla moglie Francesca Morvillo e gli agenti della scorta, Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro.

Un sacrificio, quello a cui è stato costretto il magistrato siciliano insieme alla moglie e i suoi agenti, che continua annualmente ad unire l’Italia in un grande momento di commemorazione e di richiesta di verità sui fatti legati alla vicenda. Verità ancora sconosciuta.

Tutti aspettano, ogni anno, l’arrivo del 23 maggio per ricordare la Strage di Capaci, ma quest’anno la pallacanestro femminile ci ha regalato un episodio che testimonia la forza della commemorazione .. al di fuori delle date ufficiali.

Durante la trasferta del 15 ottobre 2016 le venete del Fanola San Martino di Lupari, squadra satellite del Fila San Martino di Lupari impegnata nel campionato di A1, alla vigilia del match in programma contro la Maddalena Vision Palermo ha sostato nei pressi del monumento realizzato nei pressi dello svincolo di Capaci per rendere omaggio alle vittime del vile attentato mafioso.

Il post su Facebook

Il Fanola è a Palermo: sosta obbligata a Capaci, sulla via del palazzetto, a commemorare la memoria del Giudice Falcone, della moglie e dei 3 agenti della scorta morti nella strage del 23 Maggio 1992.
“Le vostre idee camminano sulle nostre gambe”.