L’Fp Sport Messina si aggiudica il derby con Milazzo e rimane in corsa per la salvezza

Cuore, grinta, carattere e spirito di sacrificio. Così l’FP Sport Messina del tecnico Francesco Paladina ha battuto il fanalino di coda Milazzo con il netto risultato di 104-78. Gara mai in discussione sin dalle prime battute, vinta meritatamente dal team peloritano. I padroni di casa dettano subito legge tra le mura amiche del “PalaRitiro” di Messina con un break di 8-0, frutto di due triple di Andrea Gangarossa e Claudio Cavalieri e di un bel canestro di Stefan Milickovic. Azione travolgente del giovanissimo playmaker Angelo Salvatico, classe 1999, splendido servizio per il pivot montenegrino Stefan Milickovic che con un bel tap in chiude il primo parziale di gara sul punteggio di 38-23. Il secondo quarto di gara si apre ancora una volta nel segno dell’FP Sport Messina: i fratelli Angelo e Nazzareno Salvatico realizzano sei punti consecutivi, per gli ospiti rispondono Christian Italiano e Paride Spanò, ma i padroni di casa fanno valere il proprio dinamismo sugli avversari allenati dal tecnico Francesco Giorgianni. Si va all’intervallo lungo sul punteggio di 55-41. Il terzo parziale di gara si apre con un canestro da tre punti di Paride Spanò, ma un Andrea Gangarossa in grandissimo spolvero realizza tre triple consecutive. Spettacolare assist dietro la schiena del capitano Claudio Cavalieri che serve ancora una volta Stefan Milickovic: l’ex centro del San Filippo del Mela, aiutandosi con il tabellone, non sbaglia sotto il canestro avversario. Levan Maskhulia e Francesco Maimone provano a suonare la carica per il Milazzo, ma il roster messinese concede ben poco agli avversari. Il terzo tempo si chiude sul punteggio di 86-54. Nell’ultimo quarto di gara il tecnico dell’FP Sport Messina concede minuti preziosi anche a Federico Valsecchi, autore di due punti, Emanuele Cucinotta e Francesco Casile, ma soprattutto al giovanissimo Alessandro Trovatello, classe 2000, all’esordio assoluto in prima squadra. Per lui anche 1/2 ai tiri liberi dopo aver subito un fallo, con la realizzazione del suo primo punto. Il match si chiude con il netto risultato di 104-78.

Top scorer di giornata un ottimo Andrea Gangarossa con i suoi 36 punti, seguito dal “solito” Claudio Cavalieri, autore di 19 punti. 14 punti realizzati dal centro montenegrino Stefan Milickovic, 10 per un Angelo Salvatico sempre più decisivo, in costante crescita. 9 punti a testa e tanta energia sul parquet per Antonio Perrone e Paolo Ponzù, 4 punti realizzati da Nazzareno Salvatico, autore di una prova di grande sostanza, così come Federico Valsecchi, autore di 2 punti, Emanuele Cucinotta e Francesco Casile. Esordio assoluto per Alessandro Trovatello, autore di 1 punto.

Tra gli ospiti, da evidenziare l’ottima prestazione di Christian Italiano, autore di 26 punti e miglior marcatore in casa Milazzo, seguito da Paride Spanò e Levan Maskhulia, entrambi autori di 23 punti, 6 punti per Francesco Maimone.

Estremamente soddisfatto al termine del match il capitano dell’FP Sport Messina Claudio Cavalieri: “Era fondamentale vincere, sono molto contento – ha dichiarato l’atleta romano – . Abbiamo battuto una squadra che ha fatto determinate scelte societarie, optando per un evidente sfoltimento dell’organico, ma dando la possibilità di crescere a tantissimi giovani presenti all’interno del roster. A questo punto sarà importantissima la pausa che ci darà la possibilità di ricaricarci, fisicamente, ma soprattutto mentalmente. Dopo la Pasqua ci aspettano tre partite importantissime che vogliamo e dobbiamo vincere a tutti i costi. Ho detto ai ragazzi di archiviare immediatamente questa vittoria e di pensare alla prossima gara a partire da questo momento. Dobbiamo crederci, dobbiamo avere tutti quanti lo stesso desiderio e remare verso un’unica direzione. Sono molto fiducioso, dobbiamo stare sempre sul pezzo senza mollare mai. Per me è stata una gioia immensa assistere all’esordio in campionato del giovanissimo Alessandro Trovatello, classe 2000. Gli faccio i miei complimenti, ha meritato questo debutto dimostrando un grandissimo spirito di sacrificio, allenandosi tutti i giorni in palestra. Il suo esordio deve essere uno stimolo per tutti i ragazzi del nostro settore giovanile, un incentivo a dare sempre il massimo, giorno dopo giorno. Vedere uno dei cuccioli che alleno con grande impegno e tanta passione entrare in campo e realizzare anche il suo primo punto è stato bellissimo, il suo abbraccio al termine dell’incontro ha ripagato pienamente i tantissimi sforzi che quotidianamente facciamo io e Francesco Paladina“.

Il tabellino:

FP Sport Messina – Milazzo: 104-78

Parziali: 38-23; 55-41; 86-54; 104-78

FP Sport Messina: Casile, A. Salvatico 10, Valsecchi 2, Ponzù 9, Gangarossa 36, Cavalieri 19, Milickovic 14, N. Salvatico 4, Cucinotta, Cordima, Perrone 9, Trovatello 1. Coach: Francesco Paladina.

Milazzo: C. Giorgianni, Cuccuru, Spanò 23, A. La Spada, G. La Spada, Maskhulia 23, Gitto, Labellarte, Italiano 26, Maimone 6. Coach: Francesco Giorgianni.

Arbitri: Massimiliano Lucifero di Milazzo e Giuseppe Spanò di Messina

Impianto di gioco: “PalaRitiro” di Messina.