A Canicattì arriva la prima sconfitta per Sport È Cultura Patti

Canicattì - Sport è Cultura Patti
Canicattì al time out

Arriva la prima sconfitta in questa stagione per lo Sport È Cultura Patti che cede 89-70 contro la Virtus Canicattì nel recupero della prima giornata. Questa vittoria porta la squadra di coach Beto Manzo a 10 punti in classifica e affianca Costa D’Orlando e Cocuzza, continuando a mantenere il numero zero sotto la casella sconfitte. Dall’altra parte, la squadra di coach Sidoti, torna a casa amareggiata per la sconfitta ma già concentrata e focalizzata sull’impegno casalingo di domenica contro Messina.
Patti scende in campo col classico quintetto che siamo abituati a vedere: Nino Sidoti, Saintilus, Custis, Costantino e Bolletta, coach Manzo risponde con Dieye Papa, Giusti, Mancasola, Spampinato e Portannese. L’approccio alla partita per lo Sport È Cultura è confortante , subito ottima intensità in difesa e buoni tiri in attacco che permettono di andare sopra di 5 punti nel primo parziale di gioco (15-20). Nel secondo quarto cambia tutto: pessime percentuali al tiro, errori difensivi e nervosismo creano ottime occasioni per rientrare alla Virtus che riesce a capitalizzare il massimo dagli errori della squadra pattese, chiudendo all’intervallo sopra di 13 punti (47-34). Il parziale è di quelli pesanti, si torna in campo ma la partita non cambia, la squadra di coach Manzo mantiene il vantaggio in un quarto tutto sommato equilibrato e Patti non riesce a dare intensità e continuità ai propri giochi offensivi. Gli ultimi 10 minuti iniziano col tabellone che segna 64-47 per Canicattì, la squadra di coach Sidoti ormai è fuori dalla partita e il+19 finale segna la fine del match.
Uno Sport È Cultura che non è riuscita a stare dentro la gara se non per i primi 15 minuti, lasciandosi sopraffare dagli eventi dell’incontro. Troppo errori ai liberi (15 tiri sbagliati dalla linea della carità), un metro arbitrale non coerente durante tutto l’arco dei 40 minuti e tanti tiri aperti non messi a referto. Una sconfitta a Canicattì era preventivabile, coach Sidoti questo lo sa e la squadra e già al lavoro per la partita di domenica contro l’F.P. Sport Messina alle ore 18:30. Prendere il negativo di quest’ultimo match e trasformarlo in energia positiva per tornare a fare punti in classifica, questo l’obiettivo che Patti proverà a raggiungere fra due giorni al PalaSerranò, con la speranza di ricevere maggiore attenzione da chi di dovere affinchè le partite siano preparate nel miglior modo possibile.

Tabellini: 89-70 (15-20 / 32-14 / 17-13 / 25-23)

Virtus Canicattì: Giusti 21, Griffin 16, Portannese 15, Mancasola 12, Colica 12, Spampinato 4, Dieye Papa 3, Brancato 3, Uka 2, Manzione.  All. Beto Manzo

Sport È Cultura Patti: Saintilus 29, Costantino 11, Sidoti Nino 9, Bolletta 8, Custis 6, Busco G. 5, Lumia 2, Busco M., Sidoti Ale n.e., Ettaro n.e., Anzà n.e., Marabello n.e.  All. Pippo Sidoti