A Canicattì il medico non sta bene, la solidarietà di un collega permette il regolare svolgimento della partita

Un significativo gesto di solidarietà avvenuto tra colleghi medici ha permesso lo svolgimento regolare della gara Olimpia Canicattì contro Nuova Pallacanestro Messina, in Serie D.
Il medico chiamato dalla squadra di casa, arrivato con difficoltà al palazzetto (con parte di pigiama), per via delle precarie condizioni di salute non era in grado di assistere – come da regolamento – alla partita.

Accortosi delle difficoltà, un medico appartenente al pubblico ospite si è fatto avanti comunicando di voler prestare gratuitamente la propria professionalità per sostituire il collega, permettendo il regolare svolgimento della partita.

Lo sfortunato medico ha così potuto lasciare la struttura e la gara svolgersi fino al suo termine.