A2 PLAY OUT. Infodrive Capo d’Orlando ancora sconfitta nel finale per 95-93. Nardò avanti 2-0 nella serie

Traini dell'Orlandina Basket

Ancora una volta non basta una grande prova offensiva alla Infodrive Capo d’Orlando, che viene sconfitta a Nardò per 95-93, con la serie momentaneamente sul 2-0 per i pugliesi.

Un’altra gara tirata e combattuta fino all’ultimo secondo, con i biancoazzurri che perdono le prime due gare con 3 punti totali di distacco.

Non bastano i 28 punti di uno straordinario Traini, nè la doppia-doppia da 20 e 11 rimbalzi di Poser. 18 per King, 16 per Mack, mentre Laganà ne segna 9.

Appuntamento adesso in Gara 3 al PalaFantozzi, venerdì 13 maggio alle 20.30.

La cronaca della gara:

Avvio da incubo per la Infodrive Capo d’Orlando, che dopo 3’ si trova sotto 13-4. Timeout chiamato da coach Sussi, che sistema i suoi uomini, che tornano subito a -5 con 4 liberi di Traini. Nardò scappa nuovamente sul 21-10 al 5’. Il capitano Matteo Laganà però si prende in mano l’attacco dei biancoazzurri e con due triple di fila porta i suoi a -2, 23-21 e costringe Battistini al timeout. Mack segna anche la tripla del sorpasso, ma Amato risponde subito. Traini con un tap-in chiude il primo quarto sul 26 pari.

Il secondo periodo si apre con un lay up di Mack, ma Nardò continua a segnare con continuità- Difese un po’ labili ad inizio quarto: 35-34 al 13’. Traini è scatenato e vola a quota 12 a metà periodo. King segna la tripla del sorpasso sul 38-39 al 16’. Amato però non molla e segna 5 punti di fila, Traini risponde ancora, ma Ferguson porta i suoi sul 50-42 al 19’. L’Orlandina accorcia le distanze e chiude il primo tempo sul -5, 50-45.

Il secondo tempo comincia con un contropiede realizzato da Traini, con lo stesso che subisce fallo da tre punti e realizza tutti e tre i liberi a sua disposizione per il 52-50. King segna 4 punti in fila e Poser con un canestro e fallo firma il sorpasso sul 56-57 al 25’. Nardò ritrova la via del canestro con qualche libero e la tripla di Poletti. King da tre segna il 63-62 al 29’, poi si scatena Mack che trova 5 punti in fila e permette alla Infodrive di chiudere il terzo periodo sul 65-67.

Fallucca apre le marcature del quarto periodo con tre liberiThioune segna due canestri da sotto e porta Nardò sul 72-67. King riporta i suoi sul -1 con un bel fade-away: 75-74 al 35’. Mack trova la tripla del 79-77, ma Nardò segna con Fallucca da tre punti l’84-77 al 37’, con coach Susi che chiama il timeout. Poser accorcia con due liberi e poi con un alley-oop con assist su Traini per l’84-81. Amato segna a rimbalzo, poi Ferguson in un’azione confusa trova la tripla del 90-81 a 1’30” dal termine. Sussi chiama il minuto di sospensione e King segna subito da tre punti. Laganà segna due liberi per il -4 a 50” dalla fine, mentre Fallucca sbaglia da tre punti e Traini dalla lunetta è freddo: 2/2 e -2 a 29” dal termine. Amato fa 1/2 dalla lunetta, Traini ha l’opportunità di pareggiare, ma il suo tiro finisce lungo. Rimbalzo Nardo e Ferguson fa 2/2 dalla lunetta e va a +5 a 10” dalla fine. Traini fa 2/2 ai liberi dopo il fallo di Poletti, timeout Nardò e Ferguson fa un altro 2/2 chiudendola a 5” dalla fine. Per l’Orlandina l’ennesima beffa allo scadere con la tripla di King che vale 95-93 finale.

Next Nardò – Infodrive Capo d’Orlando 9593 (2626504565-67)

NardòPoletti 15, Thomas 20, Fallucca 9, Amato 22, Jerkovic, Mirkovski ne, Pasqualin, Ferguson 18, Thioune 11, La Torre, Jankovic ne, Tyrtyshnik ne. Coach: Michele Battistini.

Infodrive Capo d’Orlando: Diouf, Mack 16, Ellis, Bartoli 2, Laganà 9, Poser 20, Telesca ne, Vecerina, Tintori n.e., Traini 28King 18. Coach: David Sussi.