Affidano la telecronaca del match ad un bimbo di 7 anni, è accaduto in C Silver. La società si spiega

Non è passata inosservata agli spettatori della diretta del match Fortitudo MessinaAdrano Basket il commento gestito da una giovanissima voce.
La società ha scelto di affidare il racconto dello “scontro salvezza” contro la formazione adranita al figlio di una figura vicina alla società. L’età del giovane telecronista è di 7 anni come dichiarato dal padre.
Non possiamo riproporre il video della diretta perchè è stato rimosso dalla pagina Facebook della società, una lettrice ha conservato la foto di un commento riferito alla telecronaca svolta dal giovanissimo

 

Il bimbo era accompagnato dalla madre e la zia durante la diretta, non esposto alla telecamera, ma era chiara la giovanissima voce impiegata per raccontare oltre un’ora di partita.
Se abbiamo trasgredito delle regole importanti ce ne scusiamo – ha dichiarato la società messinese -. Il bimbo era divertito dalla possibilità di parlare in telecronaca e sostanzialmente abbiamo deciso di affidargli quel compito perché non abbiamo trovato nessun adulto che volesse farlo. Dovesse riaccadere in futuro sceglieremo sicuramente di accompagnare la sua telecronaca alla voce di un adulto, perchè anche questo potrebbe essere un ambito in cui scommettere per la crescita dei nostri giovani”.