Agatirno dai due volti, Licata ne approfitta e porta a casa i due punti

Agatirno - Licata
Agatirno - Licata

Gara dal doppio volto per la squadra di coach Silva Suarez, che, dopo un primo tempo spento, con tanti errori al tiro e una difesa molle che consente a Licata di andare avanti di 21 punti, si riscatta nel terzo quarto, ricucendo il gap e andando avanti nell’ultimo quarto. Gli ospiti però sono più solidi e riescono, nel finale punto a punto, ad avere la meglio sui paladini, vincendo 64-70 e portando a casa i due punti.

Il primo parziale si apre a ritmi alti, in equilibrio e con tanti contropiedi da ambo i lati (7-11 dopo 3’30”). Arriva poi il break di Licata, che tenta di scappare andando sul +8 (14-22 dopo 8′). Hodges (autore di 10 punti nel quarto) prova a caricarsi sulle spalle i suoi, appoggiando altri due punti al tabellone, ma gli ospiti chiudono il primo parziale avanti di 9 lunghezze, sul 16-25.

In avvio secondo quarto Licata raggiunge la doppia cifra di vantaggio, andando sul +11 (16-27). La tripla di Stolic riporta l’Agatirno sul -9, ma con Kasamba e la tripla di Falanga gli ospiti vanno sul massimo vantaggio, +21 (18-39). Dopo quasi cinque minuti di digiuno l’Agatirno torna al segnare con il tap-in di Winford. L’ottima difesa di casa e cinque punti di fila di Pavicevic riportano i padroni di casa sul -14 e Winford dalla lunetta manda le squadre negli spogliatoi sul 29-41.

L’Agatirno, guidata da Carlo Stella, continua a difendere bene al rientro dall’intervallo lungo e Pavicevic porta a 10 le lunghezze di distacco tra le due formazioni. La difesa paladina è aggressiva e permette agli ospiti di realizzare solo 8 punti nel quarto. La bomba di Hodges e quattro punti di fila di Pavicevic riportano i padroni di casa a un possesso di distanza (45-47 dopo 29′). Licata torna a segnare solo alla fine del quarto, chiudendo il terzo parziale sul 45-49.

Con l’and one di Pavicevic e l’appoggio di Winford l’Agatirno mette per la prima volta il naso avanti (52-51 a 8′ dalla fine) e Galipò dalla lunga distanza porta i suoi sul +3. Il finale è punto a punto, con le squadre a rispondersi colpo su colpo: alla transizione dell’orlandino di Licata Samuele Colica risponde Carlo Stella, Kasamba appoggia e Stolic realizza in reverse (60-59 a 3′ dalla fine). Stanic riporta Licata sul +1 e con Stolic dalla media l’Agatirno è ancora avanti (62-61 a 1’30” dalla fine), ma con Stanic e Caiola Licata è +5 (62-67 a 20” dal termine). Hodges tiene ancora vive le speranze orlandine (64-67 a 10” dalla sirena finale). Ma Stanic dalla lunetta non sbaglia e mette due possessi di distanza tra Licata e l’Agatirno. La gara si chiude sul 64-70.

Tabellino:

Nuova Agatirno – Studentesca Licata 64-70 (16-25; 29-41; 45-49)

Nuova Agatirno: Zanatta 2, Hodges 19, Galipò M., Egwoh, Galipò Gio. 2, Galipò Gia. n.e., Pavicevic 22, Carlo Stella 3, Giglia n.e., Carianni n.e., Stolic 6, Windford 10. All.: Silva Suarez.

Studentesca Licata: Colica 6, Stanic 16, Spampinato 2, Carità, Caiola E. 21, Falanga 9, Kasamba 13, Peritore n.e., Caiola G. 3. All.: Provenzani.