Agrigento, il ds Cristian Mayer a 360 gradi su All Star Game, campionato e Coppa Italia

La Fortitudo Agrigento domenica 23 febbraio affronterà Napoli Basket. La partita è valevole per la 25esima giornata del campionato di serie A2. Il match si giocherà al PalaMoncada di Porto Empedocle, palla a 2 alle 18:00. Abbiamo fatto quattro chiacchiere con il nostro direttore sportivo, Cristian Mayer. Il dirigente biancazzurro, sabato 22 febbraio, sarà di scena al PalaVerde. Mayer, infatti, prenderà parte a l’Old Stare Game di Treviso. Una serata speciale dove sfileranno i grandi miti di un tempo. Il nostro direttore sportivo, ha anche parlato del momento che sta vivendo la sua Fortitudo Agrigento ed il prossimo impegno casalingo.

“Emozionato di tornare al PalaVerde? Sono contento, rivedo vecchi amici di un periodo bello che a 19anni non capivo fino in fondo. Mi auguro che Treviso possa tornare quella squadra che era un tempo”.

Tornando ai giorni nostri, la Fortitudo Agrigento domenica affronterà Napoli…

“Tatticamente è una squadra corta e attenta soprattutto in difesa. Dobbiamo cercare di contenere Roderick ma anche Iannuzzi spalle a canestro. Saranno più determinati, a Napoli hanno cambiato molto e c’è grande aspettativa. Noi dobbiamo riscattare la partita di Rieti”.

Domenica sarà l’ultima partita di regular season al PalaMoncada, che annata è stata?

“Posso dire chiaramente che è stata un’annata assolutamente positiva. Nessuno si aspettava una Fortitudo così”.

Non solo campionato ma anche Coppa Italia…

“Questa manifestazione è importante soprattutto per i giocatori, è una bella vetrina. Quest’anno vogliamo fare bella figura, l’affrontiamo nel modo giusto arriviamo lì da outsider. Vogliamo arrivare fino in fondo”.

Che apporto può dare il nostro capitano in una competizione come questa?

“Albano darà sempre il solito apporto. Sta facendo un’annata straordinaria, non ha sbagliato neppure una partita. E’ un grande professionista”.