Faenza elimina Androsbasket Palermo in Finale spareggio. Simona Ballardini: “Siamo nate per salvarci, le mie ragazze un gruppo fantastico”

Simona Ballardini, allenatrice e giocatrice del Faenza Basket Project

Col punteggio di 66-72 Faenza ha eliminato questo pomeriggio l’AndrosBasket Palermo e conquistato la possibilità di giocare lo spareggio finale per la promozione verso l’A1. La gara è stata sempre condotta dalle padrone di casa allenate da Santino Coppa ad eccezione del terzo quarto, tempo in cui le ragazze allenate da Simona Ballardini hanno confezionato “lo strappo” che ha determinato la gara, nonostante la rimonta disperata tentata da Palermo nell’ultima frazione.

Non ci aspettavamo neanche noi questo successo – ha commentato a fine gara l’allenatrice e giocatrice dell’Infinity Bio Faenza – è stato fantastico, sono state meravigliose le ragazze. Continuiamo a giocare sempre di più insieme e stiamo ottenendo risultati incredibili. Noi siamo nate per salvarci, è il primo anno che facciamo l’A2, alcune mie giocatrici non hanno mai giocato più su della serie B, quindi tutto questo è incredibile. Questo risultato non è merito mio, ma merito delle ragazze. Mi stanno seguendo in tutto e per tutto. Sono abbastanza dura come allenatrice e loro, nonostante tutto, mi danno l’anima quindi è fantastico.

A fine gara, però, non potevamo mancare comunque i sorrisi. A Palermo Simona Ballardini ha ritrovato in campo proprio Santino Coppa e sugli spalti l’ex compagna di squadra Susanna Bonfiglio insieme a Marija Eric.

Marija Eric, Santino Coppa, Simona Ballardini e Susanna Bonfiglio al PalaMangano al termine di Palermo-Faenza

Nomi stati legati insieme alla maglia della Trogylos Priolo nella stagione 2013-2014.