Sette partite nel weekend del Girone Sud di Serie A2, con un importante scontro al vertice.

L’O.ME.P.S. Afora Givova Battipaglia trova al PalaZauli il Palagiaccio Firenze (domenica, ore 18). Vincendo contro la Stella Azzurra, Battipaglia è tornata nel mischione a 10 punti che in questo momento lotta per la Coppa Italia e per cui, a oggi, ci sono pochissime certezze: poco sopra quel nugolo di squadre c’è Firenze, ma già il match di questa settimana può cambiare tutto, così come l’infortunio di Marta Rossini che tiene in apprensione la formazione toscana.

Per la capolista Use Rosa Scotti Empoli test contro La Bottega del Tartufo Umbertide (domenica, ore 18). Il turno dovrebbe esser favorevole alle empolesi con Umbertide sì in ripresa, ma ancora lontana dai fasti della scorsa stagione: attenzione però perchè Empoli durante il break ha avuto diverse assenze, con Cvijanovic e Stoichkova impegnate nelle rispettive nazionali.

Alma Basket Patti, in corsa per la Coppa Italia, impegnata contro l’Azimuth Wealth Management Savona (domenica, ore 16). Pian piano la squadra di coach Buzzanca sale di colpi, e la sfida contro una Savona comunque competitiva in zona Playoff può esser decisiva per le pattesi che cavalcano una striscia da quattro partite vinte di fila.

Poco prima sfida interna per la Cestistica Spezzina che si ritrova opposta al Cus Cagliari (domenica, ore 15.30). Impegno sulla carta estremamente fattibile per le spezzine contro le ex Caldaro e Striulli (quest’ultima non ancora arruolabile nella stagione del Cus) ma anche con una squadra attualmente fanalino di coda, mentre La Spezia ha dimostrato di esser molto affidabile tra le mura amiche, mai violate sinora.

Dopo la vittoria nel derby marchigiano, l’Halley Thunder Matelica ospita al PalaChemiba l’E-Gap Stella Azzurra Roma (sabato, ore 18.30). Roma è tornata in campo mercoledì, una buona prestazione per le capitoline che hanno ceduto solo nell’ultimo quarto alla più esperta (anche se non troppo) Battipaglia; il test con Matelica può misurare le ambizioni della Stella, con la squadra marchigiana che attualmente naviga nelle sicure acque dei Playoff.

Per la Techfind San Salvatore Selargius partita interna contro l’ARAN Cucine Panthers Roseto (sabato, ore 16). Per le sarde momento molto buono: due vittorie di fila, e in più l’aggiunta di Agata Makurat a dare più soluzioni nelle rotazioni per un rendimento che attualmente si attesta ai margini della zona Playoff. Roseto arriva in Sardegna, dopo la sosta delle nazionali (che di fatto per il suo coach Massimo Romano, vice Azzurro, non è stata un break), con tanta voglia di vincere dopo un novembre senza vittorie: il referto rosa manca dal 23 ottobre scorso.

La Pall. Vigarano prova a risollevarsi ospitando Basket Girls Ancona (sabato, ore 18.30). Anche contro Savona parecchia difficoltà per Vigarano specie in difesa, con 76 punti concessi; Ancona, tuttavia, è distante solo due punti e con il giusto “slancio” le emiliane possono uscire da una situazione che sinora le vede penultime in classifica, in un clamoroso ribaltone rispetto alle semifinali conquistate con merito nella scorsa stagione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.