Alma Patti saluta Alice Mandelli, addio costretto al basket giocato

Alice Mandelli intervistata da Salvo Pizzuto

L’Alma Patti Basket saluta Alice Mandelli e torna sul mercato. Lo fa sull’onda dell’emozione suscitata dall’addio forzato della giocatrice, costretta a salutare il basket giocato a causa dell’assenza di cartilagine al ginocchio già operato.

Mandelli ha comunque partecipato alla presentazione della squadra avvenuta ieri a Patti Marina, ma semplicemente per salutare staff e compagne in vista della partenza definitiva di domenica.

“Auguriamo ad Alice le migliori fortune – ha dichiarato il presidente Alma Patti Attilio Scarcella -. Il suo addio non è una bella notizia per noi e colpisce l’idea che non possa più scendere in campo. Siamo già sul mercato alla ricerca di una giocatrice che possa sostituirla, Alice sarebbe stata un punto di riferimento all’interno del nostro roster e trovare un innesto che possa rimpiazzarla non sarà affatto facile. Porteremo a Patti la decima giocatrice – garantisce il presidente Alma – tra poche settimane contiamo di completare nuovamente il roster”.

“A Patti ho sentito entusiasmo, mi dispiace moltissimo lasciare ma non potrò giocare nè qui nè con un’altra squadra – ha detto Alice Mandelli durante l’evento organizzato al That’s Amore di Patti Marina -. Auguro alle mie compagna di vivere una splendida stagione e spero soprattutto “mangino” letteralmente questo campionato”. 

Toccante l’abbraccio di saluto tra la veterana Alice Mandelli e la giovanissima Benedetta Dell’Orto, già compagne di squadra al Sanga.