Altra trasferta per la SBC Palermo, a Torino delicata sfida-salvezza

Sicily By Car Palermo - SBC Torino
Flores Costa contro Ilaria Milazzo

«Un match importante, ma non decisivo». Così il coach della Sicily By Car Palermo Basket, Santino Coppa, apre alla sfida di lunedi sul parquet della Iren Fixi Torino, il Monday Night di Serie A1 che chiuderà il sedicesimo turno della massima serie.

Altra gara in trasferta, la seconda consecutiva, per le palermitane chiamate a riscattare la sconfitta di Venezia, che ha lasciato più di un rimorso per quella che poteva essere un’impresa, soltanto sfiorata. Settimana complicata per la SBC che ha dovuto fronteggiare l’epidemia influenzale del pre e post Venezia, con Cooper tra le altre allenatasi a singhiozzo. Proprio la lunga atipica americana è chiamata a confermare le eccellenti recenti prove, insieme alla compagnia Gatling, rimasta alla sbarra nel match contro le lagunari.

Ad un bivio la stagione delle siciliane: i dieci punti conquistati nel girone d’andata non sono più quell’invidiabile, seppur momentaneo, margine di sicurezza sulle inseguitrici. Due lunghezze dai playoff, due dai playout. Effetto della classifica cortissima e di diversi risultati a sorpresa che stanno rendendo questa Serie A1 Femminile bellissima e imprevedibile.

Soffia anche il fiato di Torino sul collo della Sicily By Car Palermo. La squadra allenata da coach Massimo Riga ha recentemente sofferto di un calendario sfavorevole, incontrando nelle ultime quattro tutte le prime tre della classe, battendo nel mezzo Vigarano che la precede in graduatoria. All’andata, nel match del PalaMangano contro le palermitane, fu sconfitta 77-70. Facile ipotizzare una gran voglia di rivalsa, accompagnata se non trascinata dalla consapevolezza di avere tra le mani, tra le proprie mura, una chance importante per la corsa salvezza.

Ancora incerte le condizioni di Stejskalova, Del Pero e Salvini, assenti di alto profilo nelle ultime giornate, che complessivamente portano quasi 18 punti alla causa torinese. Osservata speciale sarà ancora Melisa Brcaninovic, ala tedesca classe ’99, tiratrice da 36% in stagione da oltre l’arco, con 17.3 punti di media a partita. All’imprevedibilità e all’estro della play Ilaria Milazzo, coach Riga affida le chiavi della sua Iren Fixi.

Palla a due lunedì 27 gennaio, alle 20:30 al PalaRuffini di Torino, che sarà alzata dal trio arbitrale designato per questo Monday Night e composto da Andrea Valzani di Milano, Chiara Maschietto di Treviso e Claudia Ferrara di Bologna. Diretta on demand su LBF TV.