Amara gara 1 per la Rainbow Catania. Netta vittoria per Stelle Marine

Infrasettimanale sfortunatissimo per la Rainbow Catania. Le siciliane non riescono ad arginare fisico e atletismo delle Stelle Marine Ostia in gara 1 semifinale playoff e tornano a casa con un bottino magrissimo, 21 punti contro i 68 realizzati delle laziali. Inizio traumatico per le ragazze di coach Gabriella Di Piazza – coadiuvata in panchina dall’ex tecnico della Trogylos Priolo Santino Coppa – vittime di un parziale di 22-9 dopo i primi dieci minuti di gioco. Nulla cambia nella seconda frazione, finita sul 37-13. Quando poi sono gli arbitri ad essere particolarmente fiscali il gioco è fatto per le Stelle Marine, che dominano le restanti frazioni.

Sabato la serie si sposta a Catania, dove la formazione siciliana della Rainbow, confermata la temibilità dell’avversario, avrà la possibilità di fare le giuste correzioni per provare a riequilibrare le differenze emerse in gara 1. Impresa ardua perché serve recupera 46 punti in virtù del peso della differenza canestri.

(Crediti A. Miano)