AndrosBasket, ritorno alla vittoria col +52 su Orvieto e 29 punti di Liliana Miccio

Liliana Miccio al tiro

AndrosBasket ritrova la vittoria, alla Palestra Comunale di Porano successo su Orvieto per 41-93 nella gara inizialmente prevista per la quattordicesima giornata di campionato.

Ci si aspettava una reazione da AndrosBasket dopo la sconfitta di domenica a Umbertide e infatti arriva con uno spirito molto diverso nel primo periodo, più propositivo. Orvieto risponde bene segnando anche canestri difficili nei primi minuti, Palermo dall’altra parte però sembra molto ispirata in attacco con Miccio che già nel primo quarto supera l’intero fatturato di due giorni prima (9 punti in 10’): 17-28 dopo il primo parziale.

I segnali positivi visti a inizio gara si manifestano pienamente nel secondo quarto quando le palermitane mettono a segno un parziale di 2-15. Scollinati gli oltre venti punti di scarto, la squadra ospite può così permettersi di allungare le rotazioni inserendo Caliò e Tumminelli e gestire le energie verso il ritorno dalla lunga trasferta: 22-52 il punteggio a metà gara e nei tabellini è Miccio a spiccare, chiuderà con 29 punti.

Continua a ruotare coach Coppa le giocatrici disponibili (ricordiamo che tra le dieci convocate Casiglia è ancora in attesa del rientro da infortuni muscolari) e si vede nel terzo quarto anche la play Salamone. Nel frattempo lievitano i numeri delle senior e in particolare di Miccio, Russo e Manzotti: AndrosBasket ruota loro (più Vandenberg) con due giovani fisse in campo e la formula porta al 31-73 a fine terzo periodo.

Continua la formula di coach Coppa per dosare i riposi nell’ultimo quarto: rimangono sedute solo Casiglia, Verona e Cupido (da gestire per i problemi al piede). In campo le giocatrici rimaste si comportano abbastanza bene alzando il piede dall’acceleratore ma comunque mantenendo un discreto livello di gioco e provando a coinvolgere le giovani. In questa frazione emerge Vandenberg con una serie di buone giocate nel finale (16 punti e 17 rimbalzi per lei in 26’) e Manzotti raggiunge la doppia cifra. Il finale è 41-93, risultato positivo senza dubbio (per AndrosBasket anche il record di squadra in punti segnati su singola partita da quattro stagioni a questa parte), anche se le prove più dure saranno sicuramente altre, con tutto il rispetto per una formazione giovane come Orvieto, che sta cercando con generosità di trovare la propria dimensione in questo campionato. Per Palermo tempo di prendere l’aereo dopo la lunga trasferta umbra e pensare al prossimo impegno, sabato al PalaMangano contro Selargius: e già quella sarà una partita tostissima contro una delle più belle sorprese di questo torneo.

Cestistica Azzurra Orvieto-AndrosBasket Palermo 41-93

AndrosBasket Palermo –  Russo 20 (4/4, 8/12), Cupido 6 (1/1, 1/2, 1/1), Miccio 29 (7/11, 5/7), Verona 6 (3/8, 0/1), Vandenberg 16 (4/6, 6/7); Manzotti 16 (1/3, 6/13, 1/4), Tumminelli (0/1), Caliò (0/3), Salamone, Casiglia ne. All. Coppa, Vice: Giordano.

(T2: 31/56, T3: 7/14, Rimbalzi: 53, Recuperi: 11, Perse: 16, Assist: 20)

Cestistica Azzurra Orvieto – Grilli 4 (2/5, 0/4), Coffau 6 (1/4, 1/3, 1/4), Meroni 6 (3/10, 0/2), De Cassan 2 (1/7, 0/3), Ceccanti 15 (1/4, 7/12, 0/1); Cantone 4 (2/5, 0/2), Basili 1 (1/2), Presta 3 (0/1, 1/1), Avenia (0/2), Cruccolo (0/1), Diouf (0/1, 0/1), Orsini. All. Sogli.

(T2: 16/47, T3: 2/18, Rimbalzi: 31, Recuperi: 8, Perse: 19, Assist: 4)

Arbitri – Giuseppe Vastarella di Napoli e Marcello Manco di San Giorgio a Cremano (NA).

NOTE
Parziali: 17-28, 5-24 (22-52), 9-21 (31-73), 10-20 (41-93).

Falli: AndrosBasket 13 – Orvieto 18. Tiri liberi: AndrosBasket 10/14 – Orvieto 3/10.

Top statistiche AndrosBasket: Rimbalzi Vandenberg 17, Falli subiti Russo 6, Assist Manzotti 6, Recuperi Miccio 5, Plus/Minus Russo +51.