Annullare la stagione in corso: c’è la richiesta ufficiale della Lega Basket Femminile

Il presidente LBF Massimo Protani (ph. Alessio Mauro)

In considerazione dell’emergenza sanitaria che sta attanagliando il nostro Paese la Lega Basket Femminile ha avanzato ufficialmente al Presidente della Federazione Italiana Pallacanestro, Giovanni Petrucci, la richiesta di sospensione definitiva con annullamento della Stagione Sportiva 2019/2020 dei campionati di Serie A1 e Serie A2.
Una scelta che va a tutela dell’intero movimento, delle Società, dei Presidenti, delle giocatrici, dei tecnici e di tutti gli addetti ai lavori.

Un’ulteriore importante richiesta, elaborata dal Presidente Massimo Protani e dal Consiglio Direttivo LBF, è quella di disputare, qualora le disposizioni governative lo permettano, le Final Eight di Coppa Italia di Serie A1 e Serie A2 a fine giugno con le sole giocatrici italiane o, in alternativa, nel precampionato della prossima Stagione Sportiva 2020/2021 durante il mese di settembre.

In un momento delicato come quello che tutta l’Italia e non solo sta vivendo, è necessario pensare a un programma per affrontare con ottimismo il futuro.