B FEMM. Alma Patti sul velluto contro il Cus, finisce 74-33 a Catania

L'Alma Patti al PalaCus

Sembra non volersi più fermare l’Alma Basket che corre come un treno, determinata più che mai a voler raggiungere il traguardo della serie A2. Contro il Cus Catania, le ragazze del presidente Attilio Scarcella hanno dominato la partita in lungo e in largo. Kramer e compagne sciorinano il proprio gioco veloce, cercando di sbagliare il meno possibile in difesa e concretizzando al massimo le azioni offensive.

Il duo Cracium-Kramer prendono sempre più confidenza in campo, si coordinano bene sotto le plance e grazie alla loro fisicità, lasciano il segno alle avversarie.

Eccellente la prestazione del playmaker Selene Grilli che sembra aver superato definitivamente i postumi dell’infortunio riportato lo scorso anno ad Orvieto,  migliorando la propria condizione fisica e chiudendo l’incontro con 11 punti personali.

L’apporto di Martina Lombardo è sempre indispensabile per l’intero gruppo, che può contare sull’esperienza e la conoscenza maturata sul campo.

Mentre, l’intensità dell’ala Francesca Chiarella è impressionante tanto che, con i suoi canestri pesanti, ha determinato l’esito favorevole del match, concludendo la gara con 16 punti. 

Così come il resto del roster che ha gestito bene il vantaggio accumulato, senza mai soffrire. 

Credo che sia stata la miglior partita disputata in campionato –afferma coach Mara Buzzanca- soprattutto per quel che concerne il reparto difensivo. Dal punto di vista offensivo, le ragazze stanno crescendo e sono sicura che miglioreranno ulteriormente.

Questa settimana, le ragazze dell’Alma Basket si riposeranno, in virtù delle modifiche apportate al calendario,  a causa dell’uscita dal campionato da parte del Priolo e, tornerà in campo domenica 2 Febbraio, quando al Palaserranò affronteranno la Virtus Eirene Ragusa. Per l’occasione, oltre all’esibizione di ballo curata da Letizia Barbitta della palestra Meeting 2, la società pattese ha organizzato l’evento di solidarietà denominata “l’Alma basket dona un sorriso”, invitando tutti a portare al palazzetto un peluche nuovo o in buono stato, ma senza parti in plastica e/o pile. Dopo il primo canestro dell’incontro, tutti i morbidosi giocattoli saranno lanciati in segno di affetto sul parquet di gioco, interrompendo così la partita. E dopo essere stati raccolti, verranno donati alle associazioni onlus e ai reparti di pediatri degli ospedali della provincia. 

Tabellino

Alma Patti: Grilli 11, Lombardo 16, Chiarella 17, Kramer 10, Cracium 14, Merrina 0, Sciammetta 0, Coppolino 4, Diuf 2. 

Parziali: 22-10, 40-18, 54-24, 74-33.