B FEMM. Cus Unime sconfitto a Priolo, positivo l’esordio del pivot lettone Neilande

Passo falso del Cus Unime a Siracusa, dove perde nel finale per opera della Nuova Trogylos Priolo. Nel giorno del positivo esordio della pivot lettone Zane Neilande, che va a colmare la carenza di centimetri della squadra, le universitarie dilapidano il capitale accumulato con una prestazione convincente all’inizio della partita, divorandosi una vittoria contro la quale, al 10’ sul 10-26, nessuno avrebbe scommesso. Dopo l’intervallo le ospiti, nonostante un margine ancora rassicurante (26-38), non riescono più a gestire né il gioco né il cronometro, esponendosi ai contropiede della scatenata Mbombo ed alle triple dell’infallibile Spampinato. Nella frazione conclusiva la Trogylos opera il sorpasso con 9 punti in rapida sequenza firmati Spampinato (56-52) ed il Cus non riesce più a trovare la forza per ribaltare il risultato.

Nuova Trogylos Priolo – Cus Unime 68-64 (10-26, 26-38, 45-50)

Trogylos: Guerri 7, Spampinato 19, Scollo 7, Catanzaro, Aiello, Aprile 2, Mbombo 25, Palamidessi 6, Seino 2. All. Coppa.

Cus: Neilande 14, Boncompagni 4, Scordino, Natale 3, Scardino 2, Certomà 18, Polizzi 2, Mazzullo, Grillo 10, Ingrassia I. 10, Cascio 1, Ingrassia G.. All. Zanghì.