B FEMM. Giorgia Guerra capitana della Rainbow Viagrande, la squadra si trasferisce al PalaGalermo

Giorgia Guerri

La Rainbow Viagrande ha la sua capitana. Il club etneo ha affidato l’ideale “C” alla playmaker Giorgia Guerri, rientrata questa estate nel roster etneo.

Carattere, esperienza e classe, sono l’insieme di qualità espresse dalla giocatrice di origine avolese, che ne fanno una leader carismatica, alla quale spetterà l’onore di rappresentare ulteriormente la compagine viagrandese.

Ringrazio la società e i coach per la fiducia, adesso sono costretta ad arrivare puntuale agli allenamenti”, scherza la neo capitana, che poi aggiunge: “È un grande privilegio per me essere capitano di questo gruppo. All’inizio del mio, seppur saltuario, percorso con la Rainbow non avrei mai potuto immaginare di ottenere un così grande attestato di stima un giorno. É un grande riconoscimento ed un’allettante responsabilità, cercherò di onorare questa scelta nel migliore dei modi”.

La play viagrandese, poi, fa il punto della situazione in casa Rainbow, al termine della seconda settimana di preparazione: “Il gruppo sembra davvero equilibrato, ci divertiamo insieme e lavoriamo serenamente. Credo sarà uno spogliatoio abbastanza semplice da gestire, c’è tanta curiosità e voglia di mettersi in gioco. Sono entusiasta e spero di trasmettere la mia voglia e la mia passione a tutte le ragazze. Sarà una bellissima avventura”.

Una decisione che coach Gianni Catanzaro spiega così: “Giorgia è una giocatrice che conosco bene. Ha grande esperienza e grinta, è un’atleta che lotta fino alla fine e non molla mai. Conosce il gioco e sarà il giusto tramite tra lo staff e la squadra”.

Week end di riposo, per la squadra etnea, che riprenderà a lavorare da lunedì pomeriggio, trasferendosi stailmente al “PalaGalermo”, che sarà anche sede delle prime gare stagionali delle viagrandesi.