SERIE B FEMM. Stella Palermo apre il campionato con un’importante vittoria contro Nuova Trogylos Priolo

Stella Palermo
La Stella Basket Palermo

Con una grandissima prestazione di squadra, la Stella Basket Palermo espugna l’ostico campo della Trogylos Priolo con il punteggio finale di 51-59. Partenza lanciata delle bianco-verdi grazie al duo Cafiso-Vigilante e punteggio fissato sul 2-12, dopo la reazione delle padrone di casa sono Bonnì e Celona a fissare il 10-17 di fine primo quarto. Il secondo quarto è un monologo delle “stelline” che sciorinano un basket efficace e bello da vedere, coach Avellone coinvolge tutto il roster ed ottiene risultati da parte di ogni atleta. A turno si mettono in evidenza Bianco, Vento, Monastra (3/3 al tiro), Ganci ed Ingrassia con Elena Riccardi ad orchestrare le compagne. A fine primo tempo il tabellone segna 19-39. Il perfetto meccanismo bianco-verde si inceppa nel terzo quarto a causa dei fantasiosi falli in attacco fischiati alla Riccardi, costretta a lasciare il campo. Nell’emergenza, si erge a grandissima protagonista Silvia Celona che, pur claudicante, cattura rimbalzi difensivi e lavora forte in difesa, le compagne a turno realizzano punti, la Matera diviene assist-woman e la squadra mantiene un buon margine. L’ultimo quarto si apre col quinto fallo della Riccardi, Celona e compagne stringono i denti, Priolo è sempre al tiro libero (32 contro 8 della Stella, conseguenza di 28 falli a 11), cinque punti della Cafiso ed un meraviglioso canestro della Ventimiglia spengono i sogni di rimonta casalinga.

Trogylos Priolo-Stella Basket Palermo 51-59 (10-17; 19-39; 38-50; 51-59).

Trogylos Priolo: Cigic 24, Spampinato 8, Aprile, Capici 6, Silvestro n.e., Cocina 2, Ventura n.e., Patania n.e., Gaudosio n.e., Palamidessi 1, Guzzardi n.e., Marmo 10. All. Gianni Catanzaro

Stella Basket Palermo: Monastra 7, Celona 6, Vento 2, Riccardi 1, Bonnì 9, Vigilante 12, Ventimiglia 2, Ganci, Cafiso 16, Matera 2, Bianco 2, Ingrassia. All. Leonardo Avellone

Arbitri: Castorina e Parisi di Catania.