B FEMM. Stella Palermo sogna per un quarto contro Alma Patti

La palla a due tra Stella Palermo - Alma Patti
La Stella sogna per un quarto, poi Alma Patti ricompone le gerarchie e vince a Palermo.
Un primo quarto da incorniciare quello di sabato sera al Palamangano dove le ragazze della Stella Basket affrontavano le prime della classe della Alma  Patti.
Stella basket parte con lo stesso quintetto iniziale di Catanzaro che vede Messana, Cafiso, Ventimiglia, Bianco e Taumauskaite. Per Alma Basket:  Lombardo, Chiarella, Kramer, Diouf, Grilli.
Comincia bene Alma che mette subito sotto pressione la Stella e si porta avanti 3-9. Le palermitane faticano a trovare il canestro, Taumauskaite fa tanta fatica visto lo strapotere fisico delle lunghe di Patti, sono allora Cafiso e Ventimiglia che provano a far rientrare Palermo fino al 14-14, Palermo trova anche energia dalla panchine e con la ciliegina finale di Bianco chiude un grande quarto in vantaggio 16-14.
Patti non ci sta e nel secondo quarto mette subito a segno un parziale di 1-11 difficile da digerire. La strategia di coach Buzzanca è molto chiara: usare una difesa ben al di sopra dell’ aggressività, che accetta l’ipotesi di subire tanti tiri liberi ma che non consente più all’attacco palermitano di trovare un gioco fluido. Complice di tutto cio da una panchina lunga e dal costante pressing verbale che la stessa Buzzanca attuava nei confronti della coppia arbitrale.
Così Patti prendeva il volo e chiudeva il secondo quarto con un parziale rassicurante di 24-43. Ma la Stella Basket non ci sta a fare da sparring partner e con l’obbiettivo dichiarato di non abbassare mai la testa gioca il terzo quarto alla pari con le più quotate avversarie. È Martina Messana che in questa fase della partita indica la via e mette 11 dei suoi 15 punti con tre triple di fila che incantano il Palamangano. L’ultimo quarto serve a coach Terrasi per dare spazio alle più giovani mentre Alma continua nella sua cinica battaglia fisica e così finisce 43-80 per le prime della classe. Alma Patti ha strameritato la vittoria e ha dato il massimo per stabilire le gerarchie che sono fuori discussione. Dispiace avere visto una aggressività gratuita di cui non c’era assolutamente bisogno.F  Forse il grande primo quarto delle Stelle che non hanno mai abbassato la testa ha provocato le ragazze di Patti che sono sicuramente destinate  a giocarsi la promozione fino in fondo.
Stella Basket – Alma Patti 43 – 80
Parziali: 16 – 14, 24 – 43, 37 – 59, 43 – 80.
Stella Basket Palermo: Monastra, Ventimiglia 6, Messana 15, Cassetti 1, Ciriminna 2, Craciun 3, Tamusauskaite 6, Vento, Vigilante ne, Cafiso 7, Crimi, Bianco 3. All. Terrasi, vice Griffo
Alma Basket Patti: Lombardo 15, Coppolino 2, Merrina 8, Chiarela 15, Diouf 5, Craciun ne, Grili 11, Romeo 4, Kramer 18, Sciammetta. All. Buzzanca.
Arbitri: Tartamella e Messina.