Barcellona, il PalaAlberti rimane un taboo, la Luiss Roma passa 72-65

Barcellona - Luiss
Barcellona - Luiss

Terza vittoria in altrettante partite per l’ASD LUISS che vince ancora in trasferta espugnando il PalAlberti di Barcellona Pozzo di Gotto imponendosi con il risultato di 72-65 contro il Basket Barcellona. Prima della palla a due è stato osservato un minuto di silenzio in memoria di Eugenio Rossetti, giovanissimo atleta dell’ASD BaskeTrieste prematuramente scomparso martedì durante una partita di campionato.

Un altro successo meritato per i ragazzi biancoblu che hanno fatto di nuovo della forza del gruppo l’arma migliore, con tutti i 10 convocati che sono scesi in campo dando più del massimo per conquistare i 2 punti in palio su un campo caldo e difficile contro un’ottima formazione. Mai prima d’ora in serie B la squadra universitaria era partita con 3 successi nelle prime 3 giornate di campionato: un altro tassello storico per la formazione di Paccariè.

Per la LUISS ottime le prestazioni di Capitan Faragalli, che ha chiuso la sua partita con 16 punti, 4 assist, 6 falli subiti, 2 palle recuperate e 3 rimbalzi, ed Eugenio Beretta, che ha realizzato 17 punti e conquistato 11 rimbalzi. In doppia cifra anche Bonaccorso e Scuderi, autori rispettivamente di 12 ed 11 punti, seguiti dai 7 di Di Fonzo, dai 6 di Ramenghi e dai 3 di Sanguinetti.

Al termine del match, che conferma la LUISS in testa alla classifica a punteggio pieno in compagnia di Palestrina e Valmontone, è un soddisfatto Coach Paccariè a parlare della terza vittoria della sua squadra: “Abbiamo iniziato un po’ in sordina nei primi minuti, poi abbiamo ingranato la marcia giusta e giocato molto bene fino all’intervallo, in linea con quanto fatto con Catanzaro e Maddaloni nelle scorse settimane. Anche l’inizio del terzo quarto è stato altrettanto positivo, poi ci siamo spenti un po’ perché è calata la lucidità dei nostri piccoli che avevano speso tanto, un po’ perché Barcellona con pressione e grinta è riuscita a rientrare. Da lì è iniziata la nostra amministrazione che è stata poi anche difficoltosa con tanti errori ai liberi, e stavamo rischiando di compromettere il vantaggio, ma poi con determinazione siamo riusciti a reggere fino alla fine e a vincere. È stata una prestazione corale intensa, che conferma quanto stiamo facendo in questo periodo, e questo rende ancora più importante la nostra vittoria arrivata al termine di una settimana piuttosto turbolenta dal punto di vista fisico, con qualche acciacco in più rispetto agli standard”.

BASKET BARCELLONA – ASD LUISS ROMA 65-72

Parziali: 20-17; 31-41; 41-53.

Basket Barcellona: Grilli 11, Teghini 4, Varotta 2, Stefanini, Sereni 12, Paunovic, Ippedico, Brunetti 22, De Angelis 6, Rodriguez 8. All: Nisic.

ASD LUISS Roma: Faragalli 16, Bristot, Sanguinetti 3, Scuderi 11, Ramenghi 6, Bonaccorso 12, De Dominicis, Beretta 17, Sorrentino, Di Fonzo 7. All: Paccariè.