Basket Castanea “annichilisce” il Cus a Catania sfiorando i cento punti

I gialloviola venivano da una settimana complicata, dopo la pesante sconfitta casalinga maturata alla prima di campionato. L’imperativo era, quindi, vincere e trovare certezze. E così è stato.

Un Castanea Basket praticamente perfetto ha annichilito, soprattutto nel primo tempo, un CUS Catania che comunque dirà sicuramente la sua in campionato.

La cronaca

I gialloviola partono con Banin, Kekis, Hofsteteris, Lopukhov e Chakir e grazie a solidità difensiva, supremazia a rimbalzo e precisione in attacco chiudono il primo quarto sul 9-28. Il secondo quarto inizia sulla stessa scia del primo, e viene poi impreziosito da un paio di belle schiacciate di Lopukhov (22 punti alla fine per lui). Il CUS trova qualche buona soluzione offensiva con il redivivo Alescio (18 punti con 8/13 da 2 e 6 rimbalzi) e con lo straniero Tamulis (15). Il tabellone all’intervallo lungo recita 28-57 per gli ospiti. Al rientro dagli spogliatoi i padroni di casa ci mettono l’orgoglio, che unito ad una difesa asfissiante, permette loro di entusiasmare il pubblico presente e ridurre lo svantaggio. Tuttavia un Banin stellare (28 punti e 41 di valutazione) tiene sugli scudi gli ospiti. Al 30’ il punteggio è di 58-79. L’ultimo quarto scorre in controllo per il Castanea e vede l’esordio, tra le fila cussine dei giovani Barberi, Gugliotta e Marletta.

Per il Castanea Basket, invece, splendido esordio per il lettone Alens Zubrickis (guardia/play, 2003), arrivato in città solo martedì sera e con pochi allenamenti con i suoi nuovi compagni sulle gambe, che chiude con 16 punti (4/5 da 3).

Adesso i gialloviola saranno impegnati sabato 22 ottobre alle ore 18:30, tra le mura amiche, nella sfida che li vedrà contrapposti all’Alfa Catania.

 

Cus Catania Basket: Lo Iacono 11, Raciti, Arcidiacono 4, Cuccia 14, Arkar 2, Tamulis 15, Alescio 18, Barberi, Sidibe 4, Gugliotta 4, Giuffrida, Marletta 3. All. Russo; Vice: Balbo.

Castanea Basket 2010: Banin 28, Frams, Trupia 5, Lupukhov 22, Chakir 11, Kekis 10, Hofsteteris 4, Squillaci, Ponzù Donato, Zubrickis 16. All. Baldaro.

Parziali: 9-28, 28-57 (19-29); 58-79 (30-20), 75-96 (17-17).

PalaCus di Catania, 15 ottobre 2022