BCL. Sfatato il tabù Europa! Orlandina batte Ventspils 55-66

L’Orlandina Basket sfata anche il tabù Europa! Arriva la terza vittoria consecutiva per i siciliani che, dopo aver battuto Sassari in campionato, hanno avuto la meglio stasera sui lettoni del Ventspils in Basketball Champions League. La formazione affidata a coach Gennaro Di Carlo ha conquistato così i suoi primi storici punti europei e lo ha fatto dando spazio in campo a tutti gli effettivi a disposizione. Da segnalare il secondo quarto del lungo classe 1999 Andrea Donda (2 punti, 3 rimbalzi, 1 assist, 1 stoppata), ma anche la gara di Arturs Strautins (7 punti, 8 rimbalzi, 1 assist). L’esperienza di Skele, che ha sfiorato la doppia doppia con 14 punti e 9 rimbalzi nella gara) non è bastata a Ventpils. Tre i giocatori in doppia cifra dell’Orlandina: Edwards (10 punti e 5 assist) insieme ai lunghi Delas e Wojciechowski (11 punti a testa)

Il sostanziale equilibrio che ha caratterizzato i primi due quarti viene interrotto da un parziale “terribile” realizzato dall’Orlandina (4-20) nella terza frazione. Ventspils tenta la rimonta, arrivando fino al -10 (55-66) grazie al canestro di Ubilla, ma gli errori sul finale di Hamilton e lo stesso Ubilla non hanno capovolto l’esito di una gara giocata dai siciliani senza Mario Ihring e in attesa di Dustin Hogue.

Ventispils – SikeliArchivi Capo d’Orlando 55-66

Ventspils: Hamilton 8, Grinbergs, Jakovics 7, Lomazs, Ubilla 9, Vikentsyeu ne, Skele 14, Gulbis 3, Zakis 5, Bruesewitz 7, Kilp 6.

Orlandina: Alibegovic 5, Donda 2, Atsur 8, Kulboka 6, Laganà, Strautins 7, Delas 10, Edwards 11, Wojciechowski 11, Ikovlev 6.

Parziali: 18-15, 17-21, 4-20, 16-20.