Beatrice Attura dalla Reyer Venezia alla Passalacqua Ragusa

Beatrice Attura (Foto A.Gilardi/Ag. Ciamillo-Castoria)

La Passalacqua Spedizioni Ragusa ha salutato la scorsa settimana Martina Kacerik (direzione Campobasso dopo il mancato rinnovo?) ed aperto la settimina annunciato il secondo innesto in regia, dopo Francesca Dotto: l’ex Reyer Venezia Beatrice Attura.

La società siciliana ha ufficializzato l’arrivo della giocatrice classe 1994, scudettata con le orogranata nella stagione 2020-2021, che ha rilasciato queste dichiarazioni. “Ragusa è stata una scelta naturale perché penso che sia una squadra dove posso riprendere fiducia e imparare tanto come playmaker. Cerco sempre di dare tanta energia in campo partendo dalla difesa. In attacco farò ciò che è meglio per la squadra, mettendo come al solito tanta energia e velocità. Negli anni dove sono venuta al Palaminardi ho trovato sempre un palazzetto pieno di persone con tanta energia. Si sente che Ragusa ha un grande seguito e questa è una cosa poco comune nel basket femminile. Quindi non vedo l’ora di invertire i ruoli e sentire il tifo dalla mia/nostra parte! Sono fiduciosa del fatto che possiamo toglierci delle soddisfazioni e non vedo l’ora d’iniziare e conoscere tutti”.

Queste invece le dichiarazioni del direttore sportivo Alessandro Scrofani dice: “Un’atleta unica per grinta, con velocità, tiro e ottima visione di gioco. La seguivamo da un po’ e alla fine siamo riusciti a chiudere una trattativa non facile, anche grazie all’ottimo lavoro del suo agente Stefano Luigini che ringraziamo. Siamo felici che Beatrice abbia accettato questa nuova sfida e non vediamo l’ora di accoglierla a Ragusa”.