Buona sgambata per il Green Basket Palermo a Patti

Green Basket Palermo
Green Basket Palermo

Alla prese con gli alti e i bassi della preparazione, il Green torna dalla trasferta di Patti dopo quattro quarti giocati a buon ritmo, contro un’avversario di sicuro spessore come la squadra di coach Sidoti.

I padroni di casa pattesi iniziano subito forte, trascinati dagli americani Saintilus e Custis, vere e proprie spine nel fianco della difesa biancoverde. I due stranieri mettono assieme gran parte del loro fatturato nella prima parte di gioco, portando Patti nel primo quarto sul 22-16. Il Green pare un po’ scarico per i grandi carichi di lavoro sostenuti in settimana, di conseguenza poco lucido e in maggior difficoltà a rifornire i lunghi nel pitturato, come successo più volte contro Cefalù: nonostante tutto, le buone percentuali da tre e i tiri liberi consentono alla squadra di coach Bonanno di tener botta e vincere il secondo quarto per 16-17.

Al rientro dal riposo lungo Patti, decisamente collaudata nel gioco, parte molto bene mentre il Green difetta un po’ d’intensità, a causa delle gambe pesanti per il carico di lavoro: gli ospiti reggono chiudendo 24-18 il terzo quarto. Va peggio nel quarto finale in cui la squadra di casa, decisamente più carica, vince 15-6: per il Green punti solo in lunetta con Fazio, il più brillante tra i palermitani con 17 punti. In doppia cifra anche Jovic (15) e Gullo (11).

Prossimo test per il Green il doppio impegno contro il Costa d’Orlando, altra formazione d’alto livello, altra sfida impegnativa contro una formazione che sicuramente dirà la sua ai vertici della prossima C Silver.

Sport è Cultura Patti – Green Basket

Green Basket – Gullo 11, Fazio 17, Cacciavillani 4, Lombardo 9, Jovic 15; Tagliareni 2, Trevisano, Lupo, Vitale, Cerasola. All.Giorgio Bonanno, Vice: Marco Verderosa.

Sport è Cultura Patti – Saintilus 18, Custis 19, A. Sidoti 9, Costantino 8, Bolletta 14, M. Busco 5, Busco 2. All. Pippo Sidoti.

Parziali: 22-16, 16-17, 24-18, 15-6.