C FEMM PLAYOFF. L’Ecoil Lazur Catania conquista la finalissima contro la Virtus Trapani

L'Ecoil Lazur Catania festeggia l'accesso alla finalissima di Serie C

Dal rischio mancata iscrizione al campionato alla conquista della finale Play Off. Annata sorprendente per l’Ecoil Lazur Catania di coach Davide Caltabiano che ha battuto in gara 3 il Cus Catania di Fabio Laudani e strappato il pass per l’ultimo atto della stagione che si giocherà già dal prossimo week-end contro la Virtus Trapani.

All’interno di un Leonardo da Vinci gremito, la formazione cara al presidente Federico Cicero ha vinto la contesa, per un solo punto, grazie alla realizzazione di uno dei due liberi finali concessi a dieci decimi dalla fine alle lazurine su antisportivo fischiato alle ospiti. Il punteggio si è fissato così su un risicatissimo 35-34.

Al suono della sirena l’urlo di gioia dell’Ecoil Lazur, che di più non avrebbe potuto chiedere a questa stagione già ricchissima di emozioni e di risultati significativi.

Lazur Catania – Cus Catania 35-34

Lazur: Condorelli 5, Scaccianoce ne, Cutugno 5, Hristova 2, Pafumi 2, Indorato 2, Repede ne, Licciardello ne, Desi, Amara 3, Cardea 2, Borzi’ 14. All.: Caltabiano

Cus: De Lucia 7, D’Angelo 2, Anechoum 4, Messina 18, Di Stefano 2, Granata 1, Mirabella ne, Barbagallo ne, Patanè ne, Privitera. All.: Laudani.

Parziali: 6-12, 9-4, 13-10, 8-3

Arbitri: Foti Ettore e D’Amore Edoardo