C FEMM. Un Cus compatto batte l’Ecoil Lazur, ma rimane al 3° posto in classifica

Un Cus Catania compatto batte l’Ecoil Lazur di coach Davide Caltabiano col punteggio 39-34. Festeggiamento per le cussine a fine gara, con tanto di foto al tabellone, ma poco importa il risultato finale del derby giocato al PalArcidiacono ai fini immediati della classifica. Le ragazze allenate da Fabio Laudani non sono riuscite infatti a ribaltare lo scorto subito all’andata (9 punti) e rimangono così alle spalle della Lazur al terzo posto. Manca una sola gara alla fine della stagione regolare ed in ottica fase ad orologio saranno importanti, sia per la Lazur che per il Cus, il risultati delle prossime gare contro Passalacqua Ragusa e Virtus Augusta.

Soddisfatta a fine gara la giocatrice-dirigente della Lazur Stella Di Stefano: “Abbiamo messo in campo grinta e spirito di squadra. La voglia di vincere era tanta dato il risultato dell’andata, i miei complimenti vanno ovviamente a Giuliana Messina e Martina De Lucia che hanno dato un contributo importante per la vittoria. Da ora testa alla fase ad orologio e alla possibilità di accedere ai playoff.