C GOLD. Derby spettacolare fra N. P. Messina a cui non bastano i 34 di Budrys e i 31 di Zalalis, in finale va il Basket School con i 45 di Scerbinskis

La Nuova Pallacanestro Messina saluta i playoff, in gara 2 di semifinale sconfitta interna per 92-100 contro il Basket School Messina.

In un match combattuto fino alla fine i padroni di casa non riescono a recuperare il gap di fine terzo quarto nonostante gli sforzi dei giallorossi.

Trentello per Budrys (34) e Zalalis (31), doppia cifra per Salvatico (11).

La Nuova Pallacanestro Messina conclude la sua stagione con la sconfitta per 92-100 in gara 2 delle semifinali playoff contro il Basket School Messina. I giallorossi, in quella che è stata probabilmente la miglior partita dal punto di vista tecnico del torneo, ha giocato un match di grande intensità contro un avversario forte e profondo, non riuscendo però a conquistare il punto del pareggio della serie. Non sono bastati i 65 punti combinati di Budrys (34) e Zalalis (21) per avere la meglio davanti a un gremito PalaTracuzzi.

Apre le marcature Zalalis da sotto, la tripla di Budrys vale il 5-4, mano calda dall’arco anche per Cipriani che mette due canestri consecutivi (11-8), gara che viaggia sui binari dell’equilibrio. Scatenato Zalalis che mette due triple consecutive per il 19-13, non è da meno Budrys per il 22-16 con una bomba e il taglio con assist di Zalalis che vale il 24-16 (+8), massimo vantaggio della serata. Primo quarto che si chiude sul 27-23 con Budrys e Zalalis in doppia cifra.

Parziale di 0-7 per il Basket School in apertura di quarto, coach Manzo chiama un timeout dopo 1’40’’, la Nuova Pallacanestro si mette a zona, Budrys segna il -1 dall’arco (32-33), imitato da Salvatico poco dopo (37-40), canestro e fallo di Zalalis che impatta a quota 40 quando manco 4’23’’. Salvatico segna in penetrazione, altro strappo ospite sul 42-48, dalla panchina Vasilevskis mette il canestro del -2, si va al riposo sul 46-50.

Nel terzo quarto capitan Salvatico prova a ricucire con una tripla e il canestro di Budrys (52-52), la Nuova Pallacanestro torna avanti col canestro e fallo di Guadalupi, Zalalis a segno per il 57 pari. Si segna tantissimo, Lo Iacono segna il -3, dall’arco, imitato da Budrys per il 72-75, il Basket School chiude con uno 0-5 che vale il +8 alla fine del terzo quarto (72-80).

Ultimi dieci minuti che si aprono per il 4-0 casalingo con Budrys, Salvatico e Zalalis per il -4 (78-82). Zalalis mette tre liberi (due per un fallo subito, uno per un fallo tecnico a Nino Sidoti) e riporta a contatto la Nuova Pallacanestro (81-82), ultimo vantaggio casalingo sull’83-82 a sette minuti dalla fine, il parziale è di 9-0. Scerbinskis con un canestro e fallo e un gioco da quattro punti mette sette punti in un amen quando mancano sei minuti, realizzando lo strappo decisivo. I padroni di casa non segnano più, Busco mette il +11 a 3’42’’ dalla fine, uno stremato Zalalis sbaglia due conclusioni consecutive e non c’è più possibilità di recupero, match che termina 92-100 con Zalalis a segnare l’ultimo canestro di casa.

Termina così con una grande prestazione e una gara spettacolare la stagione della Nuova Pallacanestro Messina che dopo il terzo posto finale in regular season è arrivata fino alle semifinali nonostante le tante difficoltà incontrate durante il torneo.

Tabellino:

Nuova Pallacanestro Messina – Basket School Messina 92-100

Nuova Pallacanestro Messina: Salvatico 11, Vasilevskis 2, Fernandes Barroca, Guadalupi 4, Budrys 34, Maddaloni, Lo Iacono 3, Cipriani 7, Zalalis 31.

Allenatore: Manzo. Assistente: Caselli.

Basket School Messina: Scerbinskis 45, Scimone ne, Mazzullo 9, Pandolfi 8, Yusuf, Gotelli 9, Tartamella 2, Sidoti A. 2, Busco 14, Doria ne, Manfrè 11, Sidoti M. ne.

Allenatore: Sidoti. Assistente: Paladina.

Parziali: 27-23, 19-27 (46-50), 26-30 (72-80), 20-20 (92-100).

Arbitri: Paolo Filesi di Chiaramonte Gulfi (RG) e Federico Puglisi di Aci Catena (CT).