C GOLD. Fortitudo-Gold & Gold Messina, è ancora derby. Cordaro: “Mi auguro sia una festa di sport”

Claudio Cordaro

Profumo di derby per la Gold & Gold Messina. I giallorossi, in uno dei due anticipi della sesta giornata del campionato di serie C Gold, dedicato ad Haitem Fathallah, affrontano sul parquet del PalaRussello la Fortitudo Messina. Settima edizione della stracittadina, che vede le due formazioni appaiate in classifica a quota sei punti, ma i nero verdi, che domenica scorsa hanno riposato, hanno una gara in meno. Match difficile per gli scolari, la Fortitudo è una delle squadre più in forma del girone siculo calabro: ha ottenuto una vittoria in casa contro l’altra sorpresa del girone, la Dierre Reggio Calabria, due quelle in trasferta a Catanzaro e con il Gravina, mentre è stata sconfitta tra le mura amiche da Piazza Armerina, dopo un overtime. Contro la Siaz, i ragazzi di coach Cavalieri hanno sfiorato la vittoria che avrebbero certamente meritato per quanto mostrato in campo. Intorno a capitan Bellomo (16.3 Ppg), Claudio Cavalieri ha costruito una squadra giovanissima ma ricca di talento, confermando il figlio Simone (8.5 Ppg), Andrea Bianchi (2.8), Mollica (2.8) Kavaliauskas e Giovani. Sono arrivati il ventenne Rolands Dizgalvis (11.3 Ppg), il reggino Fazzari (3.1), l’ala Giannullo (8.8), l’esperto argentino Magarinos (16.3), il play Ottoborgo e il brillante lungo Yeyap (12 Ppg). Gruppo affiatato e ben preparato che gioca sulle ali dell’entusiasmo, la Fortitudo è un avversario da affrontare con grande attenzione per la Gold & Gold, apparsa in ripresa dopo la bella affermazione ottenuta sul Gravina. Il positivo esordio di Mancasola è stato un toccasana per la squadra allenata da Francesco Paladina, che ha ritrovato Maddaloni e Zivkovic, mentre Linde ha confermato le proprie caratteristiche. Meno spazio per tutti i ragazzi, dai quali Paladina si aspetta maggiore qualità sul parquet. Contro questa Fortitudo ci sarà bisogno dell’apporto di tutti. Il derby sarà uno snodo fondamentale nel prosieguo della stagione sia della Basket School che della Fortitudo, ma soprattutto speriamo che sia spot positivo per la pallacanestro cittadina.Ex della sfida sarà il generosissimo Claudio Cordaro, che ci presenta il derby: “Ciao a tutti gli appassionati della palla a spicchi. Ci tengo innanzitutto a invitare più gente possibile al PalaRussello, sabato alle 19, perché spero, e mi auguro, che prima che una rivalità (nel senso buono del termine) fra due squadre sia una festa dello sport… Ah, quasi dimenticavo, mi piacerebbe vedere soprattutto tantissimi di bambini, che in quanto a feste e sportività hanno tanto da insegnare a noi grandi. Per quanto riguarda il campo penso che si affrontino due squadre attrezzate, fra le più giovani del campionato (visto che io sarò tra i due – tre giocatori più vecchi in campo) e che potranno fare davvero bene in futuro. Inoltre, ci tengo a precisare che si registrerà un alto numero di atleti messinesi in campo fra le due società, e questo non può che fare onore a loro e a tutto il movimento cittadino. Noi come squadra stiamo cercando di migliorarci giorno dopo giorno e queste partite ci servono anche per capire a che punto del percorso siamo arrivati e su cosa dobbiamo lavorare. Non dico altro, forse mi sono dilungato anche troppo, adesso tocca goderci lo spettacolo tutti assieme!!!”

La palla a due di Fortitudo Messina – Gold & Gold Messina sarà lanciata alle ore 19:00 di sabato 12 novembre. Al PalaRussello dirigeranno il derby i signori Matteo Filesi di Chiaramonte Gulfi e Federico Mameli di Augusta. La gara sarà trasmessa, come di consueto, in diretta streaming sulla pagina Facebook della Basket School Messina, a partire dalle ore 18:50, con la telecronaca di Carmelo Minissale, il commento di Peppe Melita e la supervisione tecnica di Vincenzo Nicita Mauro.