Sconfitta esterna per l’Alfa Basket Catania. Vince la capolista Siaz Piazza Armerina. Trasferta complicata per i rossazzurri che, privi ormai da tempo dell’infortunato Enrico Pappalardo, perdono prima della gara anche il play Federico Cuius, fermato da un problema fisico. A complicare la situazione, in casa Alfa, ci si mettono anche le precarie condizioni di Lorenzo Corselli e Daniel Arena. Sul campo della capolista, il quintetto di coach Davide Di Masi fa quello che può. Piazza Armerina gioca una partita aggressiva e intensa con percentuali mostruose al tiro. Anche Luciano Abramo, colpito duro a uno zigomo, non riesce a dare il massimo di sé. Il capitano alfista resta fuori dalla contesa nel secondo e nel quarto periodo. I catanesi chiudono l’incontro con in campo tutti gli Under: Di Stefano (11 punti), Ingrassia, Torrisi, Turrisi ed Esposito. La Siaz PiazzaArmerina, trascinata da Vasilije Musikic e Occhipinti, vince e porta a 4 i punti di vantaggio, in testa alla classifica, sugli Svincolati Milazzo e sulla Fortitudo Messina. Per l’Alfa Basket Catania una giornata da dimenticare in fretta. Bisogna ricompattarsi subito e preparare nel migliore dei modi il derby di sabato, al Leonardo Da Vinci, contro lo Sport Club Gravina.

PIAZZA ARMERINA

 

 

 

SIAZ PIAZZA ARMERINA 105

 

ALFA BASKET CATANIA 62

 

Siaz Piazza Armerina: O. Musikic 4, Genovese 15, Causapruno 4, Guadalupi 1, V. Musikic 19, Savoca, Occhipinti 16, Milekic 7, Dondur 14, E. Caiola 11, Tartamella 8, G. Caiola 6. Allenatore: Diamante. Assistente: Ceccato.

Alfa Basket Catania: Di Stefano 11, Ingrassia, Arena 5, Elia 10, Corselli 6, Torrisi, Turrisi 1, Esposito 1, Pennisi 6, Patanè 8, Barletta 2, Abramo 12. Allenatore: Di Masi. Assistente: Famà.

Arbitri: Cappello di Porto Empedocle e Barone di Palermo.

Parziali: 32-18, 54-30, 76-44.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.