PalaFerraro gremito in ogni ordine di posto, ieri pomeriggio, nel turno infrasettimanale della serie C Gold interregionale. La SIAZ strapazza l’Alfa Catania e vola a più quattro in classifica sulle dirette inseguitrici. Una partita dai due volti, un inizio in sordina per i ragazzi di coach Diamante e poi la fiammata improvvisa con il sorpasso poi mantenuto ed ampliato per tutto il match. Rotazione calibrata tra panchina e parquet, difesa aggressiva, precisione dalla lunga distanza, bombe a grappolo di Occhipinti e Genovese, la potenza ai rimbalzi di Milekic, la costanza infallibile di Dondur, l’impeto agonistico di Guadalupi, la sicurezza dei Caiola, il dinamismo dei Musikic. Una sinfonia perfetta per una SIAZ che ha ingranato la quinta, conquistando la nona vittoria consecutiva in campionato.

Commenta coach Diamante:” Un inizio di partita un po’ sottotono. Poi un time out a metà primo quarto ha dato la scossa al gruppo. Ci siamo sciolti offensivamente e abbiamo stretto le maglie difensive, concedendo solo 16 punti nei successivi 15 minuti di gioco. Nel secondo tempo abbiamo mantenuto alta l’intensità e aumentato le rotazioni, mandando a referto tutti i ragazzi scesi in campo. Questa volta voglio citare Marko Milekic che dopo l’infortunio sta trovando sempre più continuità nel gioco,deliziando il pubblico con una schiacciata in tap-in, gesto atletico riservato a categorie superiori e poi ancora, molto bravo in difesa e parecchio attivo sui rimbalzi sotto canestro”.

Adesso occhi puntati a Barcellona quando domenica alle 18.00 la SIAZ affronterà l’ostica formazione di casa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.