C SILVER. Adrano alla prima di due trasferte consecutive affronta San Filippo del Mela

Adrano - San Filippo del Mela
Adrano - San Filippo del Mela

Prima di due trasferte consecutive per Adrano che domani sarà di scena al Palazzetto dello Sport di San Filippo del Mela. Avversario, Peppino Cocuzza quintetto invischiato nella lotta per non retrocedere. Match ad alto tasso di difficoltà per i ragazzi di Bonanno ma non proibitivo ammesso che i cestisti adraniti evitino quei blackout inspiegabili durante l’arco della gara che sono costati la sconfitta di domenica scorsa con Giarre. Servirà una prestazione all’insegna della continuità per tutti i 4 quarti perché il match di domani è fondamentale per il nostro cammino salvezza. Peppino Cocuzza di coach Li Vecchi ha 10 punti in classifica e venderà cara la pelle per portarsi a casa il bottino in palio. Stesse, identiche, se non di più, motivazioni devono avere i nostri chiamati ad un pronto riscatto dopo il ko casalingo con Giarre. I pericoli maggiori di San Filippo del Mela sono il “centrone” serbo Mihajlo Pesic, miglior marcatore stagionale della squadra con 247 punti, e il lituano Paulius Knyza. In casa i messinesi hanno un ruolino di marcia molto altalenante: su 7 incontri disputati, 4 le vittorie e 3 le sconfitte. Adrano deve giocare al massimo delle proprie potenzialità perché uscire col malloppo da questa trasferta sarebbe un colpaccio enorme per avvicinarsi alla quota salvezza. In settimana coach Bonanno ha lavorato molto sulla testa e sulla tenuta fisica della squadra cercando di correggere al massimo gli errori della sua squadra: «Abbiamo resettato la sconfitta con Giarre – dice coach Giorgio Bonannoabbiamo capito in cosa abbiamo sbagliato. In questi giorni abbiamo lavorato per migliorare i nostri errori e per avere più minuti possibili nelle gambe.Domani mi aspetto una pronta reazione. San Filippo del Mela è un’ottima squadra, dobbiamo essere concentrati e determinati perché il match sarà duro per noi ma anche per loro». Palla a due di Peppino Cocuzza Adrano, 78 a 59 il risultato del match d’andata a favore degli adraniti, alle 18.30. Il match sarà arbitrato da Fabrizio Maria Miragliotta di Palermo e da Carlo D’Amore di Messina. Udc: Foti Simona, Vento Maria e Vento Ludovica.