C SILVER. Adrano in casa con l’Amatori Messina non può più sbagliare

Fermare l’emorragia di sconfitte e tornare a vincere a tutti i costi. Questo l’obiettivo, e non potrebbe essere diversamente, di Adrano che domenica alla “Tensostruttura” attende la visita di Amatori Messina, quintetto che si trova al penultimo posto in classifica, il quale dopo un avvio stagionale complicato, dovuto al dazio da pagare del salto di categoria, ha dato parecchio filo da torcere a tutti, anche alle big del torneo. Il match, come tutti quelli di questo campionato, sarà difficile e Adrano lo deve giocare come se fosse una finale, perché vincere questa gara è fondamentale, che più non si può, per il nostro cammino salvezza. La squadra lo sa, si è allenata bene in settimana, e non vede l’ora di scendere in campo domenica. Con Amatori l’approccio alla gara di Russo e compagni deve essere famelico e feroce così come fatto due settimane fa con Torrenova. Bonanno ha tutti a disposizione e nell’ultimo allenamento di questa sera metterà a posto gli ultimissimi dettagli tecnico tattici prima di diramare le convocazioni. Amatori, in trasferta, ha perso tutte le gare fin qui giocate e negli ultimi cinque incontri disputati con Adrano si è dovuto arrendere negli ultimi tre. Alla Tenso, come sempre, previsto il pubblico delle grandi occasioni. I messinesi, in squadra, hanno il miglior marcatore del campionato, Di Dio, con 364 punti realizzati. Sfida a distanza, dunque, con il nostro Alescio, quarto miglior realizzatore con 323 punti. Palla a due di Adrano Amatori (70-63 per gli adraniti il risultato della gara d’andata) alle 18. A dirigere il match Alessandro Lorefice di Ragusa e Gianluca De Cillis di Priolo Gargallo. Al tavolo il trio composto da Tarda, Ferrara e Quartarone.

UFFICIO STAMPA ADRANO BASKET

FOTO: GRAZIA TROVATO