C SILVER. Alcamo a San Filippo del Mela con il recuperato Tagliareni

Alcamo e San Filippo del Mela si affrontano questa sera per rinnovare una sfida che, oltre alle gare dello scorso campionato, vanta alcuni precedenti una ventina di anni fa quando però esisteva già il Cocuzza, avversario di oggi, ma non la Libertas, bensì una sua “antenata”, la Virtus Alcamo.
Il match con i sanfilippesi, in territorio messinese, rappresenta un test importante per i ragazzi di coach Ferrara che, dopo avere mantenuto un posto nel gruppo di testa della classifica, vogliono confermare i meriti finora ottenuti. Alcamo arriva a San Filippo del Mela con qualche certezza in più: innanzitutto il recupero di Davide Tagliareni che, seppure non al 100%, andrà in panchina e sarà utilizzabile per ogni evenienza. Poi il ritorno a tempo pieno del diciannovenne Christian Agrusa che, nell’ultimo gara contro Gravina, ha dato parecchi minuti di qualità riuscendo anche a limitare l’incontenibile La Mantia. Da non dimenticare anche la crescita costante di Edoardo Nicosia e il capitano, Darìo Enrique Andrè, che sta portando in forma i suoi 203 centimetri cominciando a deliziare le platee con giocate strepitose.
Contro Cocuzza, comunque, non sarà per nulla facile ed anzi la squadra di Agostino Li Vecchi, ex giocatore della nazionale, ha forse raccolto finora meno di quello che meritava. Roster e livello tecnico del quintetto di San Filippo del Mela sono di tutto rispetto e la classifica appare infatti bugiarda.
Il match di stasera, palla a due alle ore 20 e diretta streaming sulla pagina facebook ASD Libertas Alcamo, è valido per la quinta di andata di una serie C che, fra quattro giorni, registrerà anche la sesta quando, al “PalaTreSanti”, arriverà l’OR.SA. Barcellona.