C SILVER. Basket Acireale non regala il primo sorriso all’Orlandina Lab

Enrico Panebianco - Acireale
Enrico Panebianco del Basket Acireale

Il Basket Acireale non perde la ghiotta occasione di dare un seguito alla meritata vittoria di Alcamo e sfrutta appieno il turno casalingo battendo una giovanissima Orlandina Lab col punteggio di 97 a 81. La compagine granata aggiunge , così, altri due preziosi punti al borsino del suo campionato, Ma non è stato facile contro un quintetto che dall’inizio alla fine non ha lasciato alcunché di intentato per portare a casa un risultato positivo. Acireale è stato bravo a non sottovalutare i giovani paladini, ribattendo canestro su canestro, e cogliendo i frutti del proprio lavoro nell’ultimo quarto dove Panebianco (24 punti, 6 su 11 da tre, 4 su 4 dalla lunetta, 6 recuperi e 4 palle perse), dopo aver calcolato le coordinate giuste ha messo 4 triple che hanno stoppato ogni tentativo ospite di rientrare in partita. Nel primo quarto Patanè (26 punti,9 su 11 da due,5 su 6 ai liberi, 7 falli subiti, 6 rimbalzi difensivi) risponde ottimamente con un 5 su 5 da due alle conclusioni di Ravì(25 punti) e Klanskis (28 punti) quest’ultimo autentico gladiatore che col suo fisico prende a sportellate la difesa schierata locale. Il primo quarto, dunque, scorre via in  equilibrio con Acireale che risulta troppo frenetico al tiro al contrario di Klanskis che firma 8 punti consecutivi. Ci pensa poi un trepunti di Dore (14 per lui) a far chiudere avanti l’Orlandina sul 26 a 29. I primi 5 minuti del secondo quarto vedono un Acireale più pragmatico; Venticinque e Gulisano recuperano palloni su palloni mettendo in affanno i rispettivi avversari e soprattutto la circolazione di palla degli atleti di Brignone. Sette punti consecutivi di Venticinque (13 punti con sette recuperi) lanciano Acireale sul 38 a 29, ma due triple , una di Klanskis ed una di Ravì riportano tutto in parità, 38 a 38 all’ottavo. Risponde Prudente seguito a fil di sirena da Berzins, ma il suo canestro viene convalidato da due e si va all’intervallo lungo sul 49 a 46 interno. Terza frazione di gioco. Acireale, più lucido, va sul 55 a 46 al secondo, 65 a 53, al sesto, e chiude questa frazione di gioco sul 73 a 64. Ultimo quarto.

L’Orlandina Lab inizia ad accusare qualche passaggio a vuoto, trova sempre più difficoltà al tiro dal perimetro, mentre Acireale pur sprecando qualche transizione di troppo allunga nel punteggio, 76 a 65 al terzo, 81 a 67 al quinto per il risultato finale di 97 ad 81.Per gli acesi quattro atleti in doppia cifra; per i paladini tre; Un solo parziale vinto dagli ospiti il primo, 26 a 29; tutti gli altri sono stati appannaggio dei granata. Adesso Domenica 24 Novembre 2019 alle  ore 18.00 si gioca ancora al Palavolcan dove il Basket Acireale riceverà l’Or.Sa Barcellona di coach Manzo, una delle candidate a lottare per la vittoria finale.

Acireale: Khomyn , Bertona 4, Cerame , Gulisano 5, Panebianco 24, Bonomo, Attanasio, Patanè 26, Venticinque 13, Berzins 20, Prudente 5, Antronaco.All.re: Angirello. Tiri da tre punti:Panebianco 6, Patanè 1, Berzins 1, .Tiri liberi 12 su 14.Tiri da due: 28 su 49.Tiri da tre: 9 su 28 . Rimbalzi difesa: 17.Rimbalzi attacco 6.Palle perse: 16. Recuperi 27. St0ppate subite 2.Assist 9.

Orlandina: Ravì 25, Spada, La Valva, Klanskis 28, Longo 4, Carini 8, Manera G. , Manera R. , Dore 14. All.re: Brignone. Tiri da tre punti: Ravì 4, Klanskis 2, Dore 1.

Parziali: 26 a 29.   23 a 17. 24 a 18.   24 a 17.

Arbitri: Di Mauro e De Cillis di Priolo.