C SILVER. Comiso corsara nello scontro d’alta classifica contro Peppino Cocuzza Basket Milazzo

Peppe Varotta
È già scontro d’alta classifica quello che vede i ragazzi di Coach Restanti alla terza giornata di campionato. Il Multiprestito Comiso si presenta come una delle candidate alla vittoria finale, roster di tutto rispetto , schiera nei primi cinque: Salafria, Iurato,Turner,Nardi e Vona.
Il Peppino Cocuzza 1947/Basket Milazzo si presenta in campo con Varotta, Mobilia,Amenta, Tumpa e capitan La Spada.
Nei primi minuti di gioco le formazioni non esprimono continuità, i locali allenati da Coach Restanti prediligono un gioco perimetrale con tanti tentativi dalla lunga distanza, va a segno Mobilia ma le percentuali sono basse .
Anche Peppe Varotta si fa subito sentire con un gioco da 3 punti messo a segno per il 6-8 a 5’ dal termine del primo periodo.
Molti falli spesi dagli ospiti, entrambe le formazioni in bonus e primo quarto che si chiude sul 10-17 per Comiso.
Pronta la risposta del Peppino Cocuzza /Basket Milazzo.
Timeout di Comiso sul 17-22 a dopo tre minuti di gioco nel secondo periodo.
Vengono sanzionati diversi falli tra i quali un tecnico a Salafia, ma i padroni di casa non trovano continuità a canestro e vengono sbagliati diversi tentativi, da sottolineare anche le tante palle perse da Comiso.
Entra in campo Marco De Gaetano che realizza subito i suoi primi punti, 12 al termine in totale per il giovane mamertino in grande risalto questa sera.
18-25 al 15’.
Finalmente ben due triple consecutive di Giuseppe Varotta che non ci sta e riporta i suoi sul 29-38 al termine del primo tempo.
Il terzo parziale si apre con un antisportivo ai danni di Amenta.
Tripla di Carnazza per il 40-49 e due punti in appoggio per Lucio Cocuzza.
Timeout Comiso sul +7 (42-49) a 3’ dal termine.
Al rientro, fallo tecnico per Turner e PalaCocuzza che inizia a riscaldarsi.
De Gaetano prima e Carnazza poi fanno saltare il palazzetto.
Grandissima reazione dei padroni di casa nel terzo periodo: difesa impenetrabile ed attacco fluido e veloce riportano in piedi la gara.
Rimonta fino a -4 per Varotta e compagni: 48-52 al termine del terzo parziale.
Grande grinta ed energia di Marco De Gaetano: realizza 4 punti nei primi trenta secondi del quarto parziale: parità.
Il capitano La Spada tieni in alto i suoi: fallo subito(Salafia spedito in panchina con 5 falli) ed appoggio vincente per ristabilire la parità del punteggio.
Tripla di Comiso e partita che si assesta sul 56-59 a 6’ dal termine.
Il nervosismo è padrone dei minuti finali e Comiso si riporta avanti sul 56-62 a 5’ dal termine.
Altri punti pesanti per Marco De Gaetano, 60-64 a 3’ dal termine.
Tripla di Lucio Cocuzza per il -1. (63-64)
Ad un minuto dal termine viene fischiato un fallo antisportivo successivamente ad uno personale ai danni di Varotta dopo un contatto con Nardi e Comiso si porta sul +4 ad un minuto dal termine.
Timeout per coach Restanti.
Al ritorno in campo tripla sbagliata dai padroni di casa e Comiso ne approfitta portandosi sul +5.
Gli ultimi due punti che fissano il punteggio finale sul +9 per Comiso vengono realizzati da Nardi mentre i giocatori in campo si erano fermate a pochi secondi dal termine.
Termina così il match con una grande prestazione per il Peppino Cocuzza 1947/ Basket Milazzo che lotta fino all’ultimo secondo nonostante le assenze importanti contro una squadra quotata tra le favorite per il salto di categoria.
PEPPINO COCUZZA 1947/BASKET MILAZZO – MULTIPRESTITO COMISO 67-76

(10-17/ 19-21/19-14/19-24)
Arbitri: Barbagallo e Piacentino.

Peppino Cocuzza/ Basket Milazzo: Varotta 16, De Gaetano 12, Carnazza 10, Tumpa 10, Cocuzza 9, Mobilia 4, Amenta 3, La Spada 2, Preci 1, Cianciafara 0.

All. Guido Restanti
Comiso: Turner 14, Farruggio 11, Iurato 13, Vona 16, Nardi 20, Salafia 2, Costanzo, Palazzolo, Ben Ahmed, Ballaro, Desari, Gjuzi.

All. Farruggio