C SILVER. Derby Fortitudo – Basket School Messina, si giocherà il minuto restante in due contro due!

La Corte Sportiva accoglie parzialmente il ricorso, Fortitudo-ZS Group Messina si riprende da 1’07” sul 65-69

Fortitudo-BSM Palla a due
Fortitudo-BSM Palla a due

La Corte Sportiva della Fip Siciliana ha accolto parzialmente il ricorso presentato dalla Basket School Messina avverso la decisione del Giudice Sportivo, circa la ripetizione della gara del PalaRussello, giocata l’11 gennaio e redatto dall’avvocato Giovanni Allegro del Foro di Salerno. Come noto, dopo un parapiglia in campo, il match è stato sospeso a 67” dal termine, sul risultato di 65-69 a favore della Basket School, a causa di un black out.

Dopo la discussione avvenuta oggi a Palermo, alla quale ha partecipato per la Basket School Messina il nostro dirigente, Notaio Clemente Mazzù, assistito dal legale palermitano Girolamo Artale, la Corte Sportiva ha deciso che la gara si riprenderà dal momento in cui è stata sospesa per i rimanenti 1’07”, con in campo soltanto quattro giocatori: due per squadra. Si ripartirà sul punteggio di 64-69 con la ZS Group Messina che dovrà tirare tre tiri liberi (ma la società del presidente Zanghì ha già chiesto di rettificare la decisione sui tiri, in quanto dovrebbero essere quattro: il libero per il fallo subito da De Angelis, un libero per il tecnico fischiato a Bellomo e altri due tiri per via dell’espulsione dello stesso giocatore della Fortitudo).

Ecco di seguito il dispositivo comunicato dalla Corte Sportiva.

Data: 07/02/2020 09:01 PM

Oggetto: Provvedimento su ricorso Basket School Messina Gara n. 100 campionato serie C Silver

Buonasera,

Vi comunichiamo il dispositivo della decisione della Corte sul ricorso presentato dal Basket School Messina:

PQM

Accoglie parzialmente il ricorso.

Dispone che la gara n. 100 del campionato serie C Silver tra Fortitudo Messina e Basket School Messina riprenda nello stesso punto della sospensione per quanto riguarda tempo e azione di gioco, punteggio, possesso e tesserati iscritti a referto, ovverosia:

tempo di gioco: 1:07 (un minuto e sette secondi) dal termine dell’ultimo quarto di gioco;

punteggio: 65-69 in favore del Basket School Messina;

bonus falli per entrambe le squadre;

freccia del possesso alternato in favore della Fortitudo Messina;

Ripresa del gioco: 3 tiri liberi più possesso di palla in favore del Basket School Messina (sanzione conseguente al fallo tecnico seguito dall’espulsione del tesserato Bellomo Roberto della Fortitudo Messina), con ripresa del gioco nella metà campo di attacco della Basket School Messina;

Tesserati ammessi alla prosecuzione della gara: per la Fortitudo Messina i giocatori Cavalieri Simone e Giovani Rosario; per il Basket School Messina i giocatori Olivo Giuseppe e Gullo Gabriele.

Nessun altro tesserato (giocatori, allenatori e dirigenti) è ammesso alla partecipazione della gara (sia campo di gioco, sia panchina, sia tavolo degli UDC), ad eccezione di un Dirigente addetto agli Arbitri e un medico indicati dalla società Fortitudo Messina.

Dispone la restituzione in favore della Basket School Messina del 50% del contributo per l’accesso ai servizi di giustizia sportiva e l’incameramento della restante parte.

Così deciso in Palermo il 7 febbraio 2020

Cordiali saluti.

Corte Sportiva di Appello

Sezione territoriale Sicilia

Cartella di Destinazione

Messina, 7 febbraio 2019