C SILVER. Il Gruppo Zenith Messina contro Gravina fatica solo un quarto, netto +29 finale

Corazzon in azione in Basket School Messina - Gravina
Corazzon in azione in Basket School Messina - Gravina

Vittoria senza particolari problemi per il Gruppo Zenith Messina che supera il Gravina per 76-47. La resistenza ospite dura solo un quarto, i biancorossi con un ottimo secondo quarto conquistano un vantaggio portato fino alla sirena finale.

Coach Romeo parte con Buono, Fathallah, Corazzon, Squillaci, Hendrych per Marchesano La Mantia, Barbera, Spina, Santonocito e Livera. Buon avvio ospite con Livera e Santonocito abili vicino a canestro (0-6), poi il Gruppo Zenith si avvicina con Hendrych e Fathallah dall’arco ma è ancora la squadra ospite a trovare lo strappo con Livera da sotto e una tripla di Barbera, ottima l’azione del 6-13 con un 2 contro 1 magistralmente concluso dalle maglie blu. Coach Romeo chiama timeout a 2’23”, alla ripresa del gioco il figlio Gaetano trova un gioco da 3 punti e poi su un fallo inutile di Duscio è preciso dalla lunetta per riportare sotto i suoi (11-13). Fathallah impatta a quota 13, fallo dubbio su Magrì che mette i due liberi, pareggio di Hendrych che corregge un errore proprio e di Corazzon. Primo quarto che termina sul 15-15.

Ottimo assist a una mano di Romeo per Cavalieri che subisce fallo, è proprio il play reggino a segnare il +4 con una penetrazione al vetro, la gara si accende con due triple di La Mantia e una di Romeo e Cavalieri, poi un fallo di Cavalieri sotto canestro viene valutato come antisportivo e consente a Santonocito di allungare. Ottimo dai e vai fra Corazzon e Cavalieri con l’ala varesina che segna il 27-23, replicato nell’attacco successivo con l’assist di Cavalieri e la successiva tripla del veterano che porta il vantaggio al 32-23. Gravina risponde con Santonocito con una tripla centrale punendo la difesa un po’ pigra dei padroni di casa, Mazzù appena entrato serve bene Corazzon per il +8, poi arresto passo e tiro vincente di Barbera, terzo tempo e piazzato di Hendrych e bel floater di Romeo che costringono al timeout Marchesano sul 40-30 a 1’37” dall’intervallo. Massimo vantaggio sul +12 ancora con Hendrych che nell’azione successiva schiaccia a una mano il +14, Gravina perde palloni su palloni e il Gruppo Zenith chiude col punto esclamativo grazie al canestro in fade away di Squillaci che chiude un parziale di 10-0 per il 46-30.

Santonocito apre le marcature alla ripresa del gioco, poi Spina su una palla recuperata completa un gioco da 3 punti per un parziale di 5-0 esterno, col Basket School a secco per 3’30”, la pressione di Gravina frutta un recupero che Spina converte per il -9, la tripla di Cavalieri ristabilisce le distanza poi viene fischiato un antisportivo ad Hendych su Spina, con il play ospite che mette un libero. Gravina allunga la difesa ma Romeo pesca bene Corazzon che segna da sotto, ripetendosi nell’azione successiva. Mazzù pescato da Cavalieri si gira e segna, Corazzon si fida troppo della mano forte e spreca un bel contropiede. Basket School sempre avanti, Livera segna il 60-43 dopo un quarto di digiuno poi Fathallah con un piazzato dalla lunetta chiude il quarto sul 62-43.

Assist involontario dietro la schiena di Hendrych con Magrì che ne approfitta, bell’assist di Squillaci per l’accorrente Hendrych, Mazzù segna, poi risponde Livera. Quinto fallo di Santonocito a 6’35” dalla fine, due liberi a segno di Squillaci. Pregevole arcobaleno di Romeo per il 70-47, che segna anche il +25 dalla media. Spazio nel garbage time anche per Scimone, ben servito da Romeo e per una bella stoppata di Hendrych. Cavalieri segna il +29 su antisportivo e lascia il posto al beniamino Buba Faye, scampoli di gara anche per Cordima. Match che termina 76-47 con la meritata vittoria del Basket School che coglie la seconda vittoria stagionale.

Tabellino:

Gruppo Zenith Messina – Sport Club Gravina 76-47

Gruppo Zenith Messina: Romeo 16, Buono, Squillaci 6, Cavalieri 15, Hendrych 14, Mazzù 5, Fathallah 7, Scimone 2, Corazzon 11, Cordima, Faye.

All: Romeo

Sport Club Gravina: Magrì 4, La Mantia 6, Crisafi, Barbera 5, Paglia, Spina 8, Duscio, Santonocito 12, Ferrara, Alì, Livera 12.

All: Marchesano

Parziali: 15-15, 46-30 (31-15), 62-43 (16-13), 76-47 (14-4)

Arbitri: Paolo Filesi di Chiaramonte Gulfi (RG), Francesco Giunta di Ragusa (RG)