C SILVER. I provvedimenti del giudice sportivo della 21° giornata

giudice sportivo
giudice sportivo

Omologando le gare valide per la 21^ giornata del campionato di C Silver, il giudice sportivo regionale ha comminato;

allo Sporting Club Adrano, un’ammenda di 60 euro per offese collettive e frequenti del pubblico agli arbitri; 75 euro di ammenda per la mancanza di un dirigente addetto agli arbitri. Due giornate di squalifica per Mauro Bascetta dello Sporting Club Adrano per comportamento offensivo nei confronti degli arbitri e per aver utilizzato espressione blasfema durante la gara. L’inibizione determinata dal 26/02/2019 al 20/03/2019 a Giuseppe Palazzotto per comportamento offensivo e minaccioso nei confronti degli arbitri e per comportamenti non regolamentari tali da fomentare la reazione del pubblico.

Al Basket Acireale un’ammenda di 60 euro per comportamenti atti a turbare il regolare svolgimento della gara.

Alla Libertas Alcamo un’ammenda di 90 euro per comportamenti atti a turbare il regolare svolgimento della gara, un’ammenda di 180 euro per minacce collettive e frequenti e per aumento fino alla metà per infrazione della stessa indole e per recidiva a discrezione del giudice sportivo; squalifica del campo da gioco, commessa da individuo isolato. Squalifica commutata in ammenda. A Vincenzo Ferrara della Libertas Alcamo la squalifica per 2 gare per comportamento minaccioso o intimidatorio nei confronti degli arbitri. La stessa squalifica a Daniele Ferrara della Libertas Alcamo. L’inibizione determinata dal 26/02/2019 al 14/03/2019 per comportamento minaccioso o intimidatorio nei confronti degli arbitri a Pietro Messana della Libertas Alcamo.