C SILVER. La “piccola” Gravina si gode il primato (in coabitazione) dopo due giornate di campionato

Giuseppe Marchesano e Fabio Lazzara dello Sport Club Gravina

E’ un inizio da “grandi” quello della “piccola” Sport Club Gravina, squadra che dopo due giornate di campionato viaggia a punteggio pieno, come neanche le più blasonate Virtus Ragusa, Alfa Catania o Or.Sa Barcellona. GUARDA LA CLASSIFICA DELLA C SILVER SICILIA

Dopo aver battuto all’esordio la Basket School Messina è arrivata anche la prima vittoria in trasferta in casa dell’Orlandina Lab. Questa l’analisi dell’allenatore dei gravinesi, Giuseppe Marchesano, soddisfatto ma consapevole di dover necessariamente continuare a lottare in questo campionato di C Silver.

La partita contra Messina per noi è stata molto importante sia dal punto di vista dell’approccio, per come siamo riusciti a gestire la partita nei 40′, sia da un punto di vista di morale, perchè giocare contro una squadra sulla carta favorita, con giocatori più esperti, ha dato una bella dose di fiducia a tutto il nostro gruppo. Capo d’Orlando è ancora una squadra in formazione per cui ci stava la vittoria. Sarebbe stato un peccato non vincere li, loro ancora sono in costruzione e veramente molto giovani. So prenderanno qualcuno, quindi molto più competitivi, per cui prendere due punti contro la Lab ora era particolarmente importante. Su queste prime due partite posso dire che abbiamo fatto bene, abbiamo rispettato i piani partita, i ragazzi stanno lavorando intensamente. Il campionato sarà lungo e sono convinto che dovremmo lottare ogni domenica per provare a portare punti alla nostra causa, che comunque rimane la salvezza e la crescita dei ragazzi che abbiamo. Mi reputo soddisfatto dell’inizio, ma il cammino è lungo“.