C SILVER. La Virtus Ragusa passa a Giarre e mette nel mirino il quarto posto

UNA VIRTUS RAGUSA MAI DOMA BATTE A DOMICILIO IL BASKET GIARRE

Penultima giornata della fase ad orologio della serie C silver e la Virtus Ragusa vola in
trasferta in terra etnea per affrontare il Giarre di Coach D’Urso. Partita improntata sulla
velocità che ha visto le due compagini di gioco scontrarsi a viso aperto ma che alla fine ha
premiato i ragusani.
I primi due punti a canestro sono della Virtus per mano di Carnazza ma il Giarre non ci sta
a guardare e inizia a giocare velocemente soprattutto sotto canestro. Marzo e Vitale nel
giro di pochi minuti mettono dentro canestri sia dall’area che da fuori trascinando di fatto la
propria squadra. Ma i ragusani rispondono subito con Iurato, Comitini e Incremona
portandosi avanti pur rimanendo alle spalle dei giarresi. Nel secondo quarto il copione non
cambia. I padroni di casa grazie ad azioni ben costruite sotto canestro tengono a distanza
i giocatori allenati da coach Trovato. I ragusani però non mollano la presa fermandosi a -2
dagli etnei.
Al ritorno dal riposo lungo il Giarre si dimostra più nervoso e meno incisivo. Solo Marzo,
Vitale e Saccone in area mettono dentro punti che permettono alla propria compagine di
gioco di restare in partita a poca distanza dagli iblei. Carnazza e Iurato coadiuvati da
Cannizzaro si rendono protagonisti di azioni ben congeniate sotto le plance permettendo
così di chiudere il periodo davanti ai locali.
L’ultimo quarto si gioca ad altissimi ritmi. Nessuna delle due squadre vuole cedere il passo
all’altra e si gioca a velocità raddoppiata. Il nervosismo sale e cominciano a fioccare falli in
entrambe gli schieramenti. Ma nonostante delle ottime costruzioni di gioco dei giarresi, i
ragusani si dimostrano più compatti e lucidi chiudendo il match a loro favore con il risultato
finale di 61 a 65.
«In avvio di partita – commenta a caldo coach Trovato – abbiamo sofferto la loro velocità
ma siamo stati nel contempo concentrati a non perdere la lucidità in campo. Devo
sottolineare come nei primi due quarti come squadra abbiamo concesso troppo in difesa e
questo non ce lo possiamo permettere. Però devo dare merito ai miei ragazzi di non aver
mai mollato la presa e di aver combattuto uniti fino al risultato finale. Lavoreremo in
settimana per migliorare ancora di più il nostro approccio e ci concentreremo ancora
meglio nel ritmo e nell’intensità di gioco»

BASKET GIARRE – VIRTUS RAGUSA: 61 – 65
Parziali: 22-15; 35-33; 47-49

BASKET GIARRE
Kante 4, Casiraghi ne, Signorelli, Leonardi, Vitale 17, Diop 10, Ciaurella, Leonardi N. 4,
Russo ne, Marzo 19, Costanzo ne, Saccone 7
Coach D’Urso

VIRTUS RAGUSA
Marletta, Iurato 16, Carnazza 12, Cannizzaro 7, Comitini 11, Incremona 15, Mirabella,
Sorrentino ne, Barnaba ne, Cataldi 4
Coach Trovato

Arbitri: Cappello – Midulla