C SILVER. Libertas, buon debutto di Lorenzo Tartamella. Domani trasferta ad Adrano

Lorenzo Tartamella

Positivo il debutto in maglia Libertas Alcamo di Lorenzo Tartamella, trapanese e figlio d’arte (il padre Fabio faceva parte della storica Pallacanestro Trapani di Giancarlo Sacco), ala-pivot di 2.06, classe 2000. In un pomeriggio poco roseo, quello di domenica scorsa, per la sconfitta interna con Ragusa, il giovane lungo ha rappresentato una delle note liete.

Alla sua prima vera partita con squadre senior, dopo alcuni frangenti in B a Scauri ad inizio di stagione, Tartamella ha giocato 18 minuti, catturato rimbalzi, 100% nei liberi, 2 su 4 da due punti per uno score sicuramente soddisfacente. Il nuovo cestista di Alcamo da piccolissimo si è trasferito a Pistoia, ha fatto parte della Nazionale under 16, poi è transitato negli Under 18 di Eccellenza di Cantù e Ravenna, quindi a Scauri prima di firmare per la Libertas.

Per un Lorenzo che è andato via, un Lorenzo che è arrivato ma con circa 28 centimetri in più. Tartamella va a rimpinguare il reparto “lunghi” che poteva contare soltanto sugli esperti Dragna e Andrè. Intanto la squadra ha ripreso gli allenamenti in vista della prima di due trasferte in 4 giorni, quella di domani sul sempre difficile terreno dell’Adrano, squadra che ha cominciato il campionato con qualche affanno ma che sembra in evidente risalita e che sta anche completando l’organico.