C SILVER. L’Olympia Comisa pesca tra i talenti del comprensorio. Sei giovani completano la rosa

Da sx Desari, Touzaline, Nassim, Gjuzi, Costanzo e Piccione

Nel roster dell’Olympia 2021/2022 sono stati inseriti anche sei giovani validissimi individuati tra i talenti emergenti del comprensorio. 

Aurelio Gjuzi nato nel 2005 è il più giovane del gruppo; gioca nel ruolo di ala e dimostra grande serietà e applicazione negli allenamenti con tanta voglia di migliorare. Francesco Costanzo nato nel 2004 ala, dotato di un buon tiro e personalità, sta acquisendo tanti insegnamenti dai più grandi compagni di squadra. Slimane Touzaline nato nel 2004 gioca esterno ed è un ragazzo con ampi margini di crescita. Emanuele Piccione nato nel 2004 è un playmaker con caratteristiche diverse dagli altri proprio per il ruolo che riveste: ottimo controllo di palla e buona visione di gioco, glaciale in campo come si addice ad un organizzatore di gioco. Ben Ahmed Nassim nato nel 2004 è un atleta di 2,01metri solido fisicamente che gioca nel ruolo di pivot; un ragazzo con ampi margini di miglioramento sia fisico che tecnico. Giovanni Desari nato nel 2003 è una guardia che arriva da Vittoria e che ha fatto tanti campionati giovanili a Comiso; mezzi atletici molto esplosivi, ha anche disputato la scorsa stagione il campionato di Promozione rendendolo più pronto a dare il suo contributo anche nel campionato di serie C. 

Attenzione quindi anche al comprensorio, come in questo caso Vittoria, per dare spazio ad atleti di realtà limitrofe. Fra questi ragazzi, tre hanno genitori stranieri. Loro sono perfettamente integrati nel gruppo e questo inorgoglisce la nostra Società Olympia da sempre attenta e sensibile a questi processi di socialità multiculturale che si accompagnano agli aspetti sportivi.