C SILVER. L’Orlandina Lab supera l’Amatori Messina in un derby combattuto

Orlandina Lab - Amatori Messina
Orlandina Lab - Amatori Messina

Un successo meritato, quello ottenuto stasera dall’Orlandina Lab contro l’Amatori Messina questa sera al PalaSikeliArchivi. Una vittoria che permette ai biancoazzurri di restare al secondo posto in classifica a quota 24, alle spalle della capolista Ragusa (28), in attesa delle gare di Torrenova e Alcamo.

Dopo un inizio sfavillante, che porta la squadra di coach Brignone sul 17-4, Messina torna in partita con un controparziale di 0-16, chiudendo il primo quarto in vantaggio 19-20. Nel secondo periodo la riscossa del Lab trascinata da Galipó, Neri e Murabito, che portano i biancoazzurri sul +8 (39-31), prima del rientro dell’Amatori: il primo tempo termina 39-36.

Al rientro in campo dagli spogliatoi il Lab appare trasformato, coach Franza (subentrato a Brignone espulso per doppio tecnico) schiera il quintetto composto da Fazio, Galipó, Murabito, Neri e Okiljevic ed è proprio quest’ultimo a dare la strappo, con una costante presenza a rimbalzo e 3 appoggi in fila per il 68-52 dei locali al 30’.

L’ultimo periodo si apre con un appoggio di Fazio e una tripla di Murabito per il massimo vantaggio (75-55) al 33’. Da qui in poi il Lab si puó permettere il lusso di controllare la gara e portare a casa la posta in palio per 83-69.

Orlandina Lab – Amatori Me 83-69 (19-20, 39-36; 68-52)

Orlandina Lab: Giacoponello 5, Ravì, Parrinelli ne, Carlo Stella 5, Galipò 19, Triolo, Neri 16, Colica 1, Ioppolo ne, Fazio 10, Murabito 11, Okiljevic 16.

Amatori Me: Mondello 12, Pace 12, Di Dio 18, Santoro ne, Casablanca, De Gaetano ne, Valitri ne, Unechensky 1, Cordaro 15, Sciliberto, Maggio 11, Romano ne.