C SILVER. Match fondamentale per Adrano contro Orlandina Lab, il DS Castiglione: “Il pubblico deve trascinare la squadra”

Parla il Ds Vincenzo Castiglione: «Dobbiamo vincere, i tifosi tornino a incitarci sin dal riscaldamento. Con Orlandina sarà imprescindibile difendere bene»

Robertin Legend in azione ad Adrano ph Romano Lazzara

I latini non avrebbero avuto dubbi se avessero descritto questa partita: il match in programma domenica tra Adrano e Orlandina Lab è a tutti gli effetti una gara da “mors tua vita mea”. Alla “Tensostruttura” si affrontano le due squadre che chiudono la classifica con soli 2 punti e vincere questo match significa mettere una buona ipoteca per la disputa dei playout. Adrano deve vincere, a tutti i costi, questo delicatissimo scontro, la vittoria in casa, in questa stagione, non è ancora arrivata e l’unico squillo di tromba risale proprio con i paladini nel match d’andata giocato lo scorso 26 ottobre al “PalaFantozzi”. Il quintetto di coach Giorgio Bonanno è in netta ripresa e la prestazione con Alfa, nonostante la sconfitta, è stata positiva e di buon auspicio per queste 10 gare che restano da giocare nella regular season. Alla Tenso, sarà fondamentale il supporto del pubblico che deve essere trascinante per tutto l’arco del match e non solo a sprazzi.
Pensiero, questo, ribadito dal Ds Vincenzo Castiglione: «Il calore del pubblico domenica può essere, anzi sarà, decisivo. Spero che i tifosi ci incitino sin dal riscaldamento come hanno sempre fatto in passato e non solo in alcune fasi del match. Ecco, chiedo questo per domenica: tifo incessante per tutti i 40’ minuti! Con Alfa ho visto un pubblico più partecipe, rispetto ad altre gare stagionali, domenica deve esserlo ancor di più. La sfida con Capo D’Orlando è troppo importante per la nostra stagione, dobbiamo assolutamente vincere. La squadra sta bene, i nuovi acquisti hanno alzato il livello tecnico e fisico e con squadre di pari valore diremo, eccome, la nostra. Non tutte le squadre hanno il potenziale inarrivabile dell’Alfa contro cui, comunque, abbiamo giocato una bellissima partita. La dirigenza, in questo momento, è compatta come non mai e certa che questa squadra da domenica tornerà a vincere. Mi preme ringraziare il presidente Salvatore Di Stefano per gli sforzi economici che sta facendo. È grazie a lui che questa splendida realtà continua a vivere, ecco perché dobbiamo tutelare questo bene della Città che è l’Adrano Basket. La sfida con Orlandina? La partita dobbiamo vincerla in difesa, dobbiamo difendere tutti e bene perché in fase offensiva, con i nuovi arrivati, andremo spesso a canestro ma è in difesa che dobbiamo fare grandi cose. Non bastano solo gli schemi, ci vuole cuore, grinta e attributi così come mostrati con Alfa. Con Orlandina dobbiamo difendere da squadra, tutti assieme, stare sulle gambe e non concedere canestri ad alta percentuale ai nostri avversari. In fase offensiva- continua Castiglionei miglioramenti sono stati evidenti. Attacchiamo meglio e quasi tutti vanno a prendersi il tiro “aperto”. Contro Orlandina non dobbiamo commettere ingenuità pensando che sia facile. Sulla carta siamo più forti ma dobbiamo dimostrarlo sul campo. Ripeto ancora una volta: il pubblico deve darci una grande mano, è fondamentale per noi in questo momento». Palla a due di Adrano – Orlandina Lab alle 18. A dirigere il match Alex Oliver Di Mauro e Gianluca De Cillis, entrambi di Priolo Gargallo.