C SILVER. Melfa’s Gela batte Alcamo, coach Bernardo: “Vittoria dedicata Maurizio Libro e Oscar Cammilleri”

Salvatore Bernardo in un frame televisivo di Rete Chiara

Il quintetto biancorosso della Melfa’s Gela riscatta la sconfitta di Acireale e mette in campo una prestazione autorevole contro una diretta avversaria come Alcamo. Primo quarto chiuso sul risultato di 25-10 per la squadra di casa, nel secondo quarto i ragazzi di Bernardo hanno mantenuto il vantaggio arrivando alla pausa lunga sul +12. L’esperienza della squadra ospite si fa sentire soprattutto nel finale, il terzo quarto si chiude sul +10 per i gelesi, al quarto quarto Serrani e compagno soffrono ma chiudono il match con un risultato finale di 72-68 portando a casa i 2 punti.

Di seguito le dichiarazioni del coach dei gelesi

Avevamo studiato in settimana di accellerare subito il ritmo alla gara per mettere in difficoltà l’esperienza di Alcamo. Il primo quarto chiuso con 28 punti ed un buon margine di vantaggio, è stato un gran risultato. Poi, come prevedibile, il talento della squadra avversaria è venuto fuori. I ragazzi non hanno mollato nulla, sono stati sempre con la testa nel match e nel concitato finale, questo ha fatto la differenza. Era una gara da fare nostra a tutti i costi, soprattutto in prospettiva del tour de force che ci attende. Siamo carichi, i miei sono uomini veri, pronti a gettare il cuore oltre l’ostacolo. Stanno facendo un campionato sensazionale tra mille difficoltà logistiche. Adesso ci godiamo l’innesto dei nuovi arrivi Sanogo e Ndiaye. Ci permetteranno di avere nuove energie. Dedico questo match a due persone e professionisti straordinari, Maurizio Libro ed Oscar Cammilleri. Mi permettono di gestire situazioni incredibili. Sono veramente bravi.