C SILVER. Nel recupero l’Amatori Messina centra il primo successo esterno a Milazzo e migliora la classifica in ottica playout

Milazzo - Amatori Messina
Milazzo - Amatori Messina

Alla penultima trasferta del torneo l’Amatori Messina coglie il primo successo esterno vincendo sul campo di Milazzo per 85-76, in classifica i nero-arancio salgono a quota 14 portandosi a +4 su Acireale, diretto avversario per un miglior piazzamento nella griglia playout a due giornate dalla fine della stagione regolare. Prossimo impegno per i ragazzi di coach Maggio domenica 24 in casa contro il CUS Catania al PalaTracuzzi ore 18. 

Partenza 5-0 per Milazzo con l’Amatori Messina che forza da tre punti e poi trova soluzioni interne con Cordaro che segna il primo vantaggio 8-9 e costringe al timeout Milazzo a 4’18” dalla fine dal parziale, dalla sospensione esce bene Messina che va sul 10-17 con 7 di Di Dio, e chiude 12-20 il primo quarto con Cordaro che converte un rimbalzo offensivo e serve uno splendido assist dietro la testa a Pace.

Ripresa delle ostilità con un piccolo parziale di 2-0 di Milazzo, ma l’atteggiamento dei suoi non convince coach Maggio che chiama timeout dopo 2 minuti sul 14-20. I presagi del coach dell’Amatori sono esatti, Messina è troppo molle in difesa e Milazzo rientra sul 23-25. Entrano Valitri e Cordaro, Unechensky e Maggio con una tripla e due liberi allungano fino al 23-32. Gran assist di Pace per il taglio di Valitri che segna col fallo e converte il libero aggiuntivo, timeout Milazzo sul 25-34, i neroarancio mantengono e incrementano il vantaggio a metà gara, si va al riposo sul 29-40.

La gara rimane frizzante grazie a Milazzo che nonostante la retrocessione matematica onora al meglio il match parte 4-0 con Spanò che però commette il quarto fallo, Unechensky trova il canestro e fallo per il 33-43, Di Dio serve a Unechensky l’assist del 35-47. Partita ad alti ritmi, Maggio mette la tripla del +15 subito imitato da Spanò, Milazzo prova la pressione a tutto campo più la zona con discreti risultati. Terzo personale di Mondello, entra Casablanca che mette la tripla del +17 sul 44-61 al 27′ costringendo al timeout Milazzo. Altra bomba di Di Dio contro la zona per il +20 ma Milazzo torna a -14 grazie a Toto, il finale del terzo quarto è 52-66.

Seconda tripla di Casablanca per il 52-71, la gara va a strappi con Milazzo che torna a -13 a sette minuti dalla fine, Unechensky interrompe l’inerzia a 6 minuti dalla fine col canestro del 59-74, un bel centro di Cordaro vale il 63-76. Quinto fallo di Italiano su Cordaro al 35′ ma Spanò mette il nuovo -10. A 4’31” esce anche Spanò per cinque falli, Di Dio segna il +12 e trova un assist delizioso per Cordaro che segna il 66-80 a 3’23”, Maggio in lunetta, e Unechensky con quattro punti consecutivi sigla il 66-85 che di fatto chiude la gara, spazio nei minuti finali per i giovani con Coltraro per gli ospiti e Calivà e De Gaetano per i padroni di casa che segnano una tripla a testa.

Il Minibasket Milazzo – Amatori Basket Messina 76-85

Il Minibasket Milazzo: Spanò 20, Mcindoe 6, Toto 21, Italiano 11, De Gaetano 3, Paulesu 4, Di Maio, Galipò 6, Maimone 2, Calivà 3.

Allenatore: Principato.

Amatori Basket Messina: Mondello, Pace 2, Di Dio 21, Casablanca 6, Valitri 3,  Unechensky 22, Cordaro 19, Sciliberto ne, Coltraro, Maggio D. 12, Romano.

Allenatore: Maggio. Vice: Franciò