C SILVER. Prova di forza dell’Alfa Catania contro l’Orsa Barcellona, vittoria per 89-67

Alberto Marzo contro Barcellona (foto di Gabriele Mazzullo)
Alberto Marzo contro Barcellona (foto di Gabriele Mazzullo)

Al suono della sirena fa festa l’Alfa Catania. La squadra rossazzurra supera nettamente l’Or.Sa. Barcellona per 89-67 nell’ottava giornata del girone di ritorno della Serie C Silver. E’ la diciannovesima vittoria alfista su 21 gare disputate. Il team allenato da coach Massimo Guerra sfodera una prova maiuscola confermandosi al primo posto in classifica. Un successo fortemente voluto e conquistato contro un ottimo Or. Sa. Barcellona, squadra attrezzata per disputare da protagonista i play-off. La vittoria dell’Alfa parte da una difesa aggressiva ed intensa, che limita le giocate e le conclusioni a canestro di Paolo Mancasola, motore del gioco barcellonese. Partita studiata e preparata bene da coach Guerra e dal suo staff. Straordinario, come sempre, Alberto Marzo che dà equilibrio al quintetto catanese. Un cestista fondamentale per il gioco dell’Alfa. Ottime, inoltre, le prestazioni di Marco Consoli, Angelo Luzza e del britannico Robertin Legend, che infiamma i numerosi tifosi presenti al PalaCus con le sue inchiodate a canestro ben servito dai compagni. Un successo importante che dà ulteriore carica alla formazione rossazzurra, che sabato sera alle ore 19 tornerà in campo, al PalaCus, contro la Libertas Alcamo.

Alfa Catania – Orsa Barcellona 89- 67

Alfa Catania: Legend 21, Cicero 2, Barletta, Consoli 7, Saccà 9, Marzo 12, Chisari, Patanè 2, Luzza 19, Mazzoleni 13, Abramo 4. Allenatore: Guerra.

Or.Sa. Barcellona: Salvatico 2, Alberione 7, S. Sidoti, Bernath 19, Vavoli 11, Asciutto, E. Sidoti, Antoniani, Doria 2, Cortina, Mancasola 14, Sindoni 12. Allenatore: Manzo.

Arbitri: Giunta di Ragusa e Massari di Chiaramonte Gulfi.

Parziali: 22-18, 48-39, 67-52.