C SILVER. Quattro squalifiche per la Fortitudo Messina dopo il derby contro Basket School

Due squalifiche (due giornate a De Angelis e Busco) anche per gli ospiti della Bs Messina. Sei le deplorazioni comminate dal giudice sportivo regionale e tutte a carico proprio della formazione ospite

Fortitudo Messina
Fortitudo Messina

Sei squalifiche e sei deplorazioni sono state comminate dal giudice sportivo regionale dopo la stracittadina che giorno 11 gennaio 2020 si è giocata al PalaRussello tra Fortitudo Messina e Basket School Messina.

Quattro delle sei interessano la formazione di casa. Il provvedimento più pesante, tre giornate di squalifica, è stato inflitto a Roberto Bellomo della Fortitudo Messina per comportamento scorretto e plateale in azione intenzione in fase di gioco. Due giornate sono andate Giulio De Simone e Lorenzo Incitti della Fortitudo per la stessa motivazione. Una giornata di squalifica è andata invece a Claudio Cavalieri per comportamento minaccio o intimidatorio o violento a livello di tentativo.

Gli unici due squalificati (ad entrambi una giornata) tra le file degli ospiti del Basket School Messina sono Giorgio Busco e Marco De Angelis e per comportamento scorretto e plateale in azione intenzione in fase di gioco.

Pioggia di deplorazioni, invece, per aver oltrepassato la linea di panchina in occasione di contrasti che potevano degenerare in rissa, per i giocatori del Basket School: Lorenzo Genovese, Giuseppe Varotta, Hamish Warden, Cristiano Scimone, Travis Black e Federico Manfrè.